Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Eremo di Santa Caterina del Sasso Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 28/07/2014 alle 16:57 | Martedì, 29 luglio 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data19/05/2012 | Tempo libero
Busto Arsizio (21052 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 226 | Pianura | km²: 30,27 | Ab.: 81.716
Print page

Un evento da vivere

Busto Arsizio: al via la festa rosa del Giro

Busto Arsizio: al via la festa rosa del Giro
"Girini" pronti al via (Foto da Giro d'Italia)

Comincia oggi la due giorni dedicata al grande ciclismo: mostre, cabaret, premiazioni e sopratutto la possibilità di vedere i "girini" che domenica partiranno verso il Pian dei Resinelli

Vetrine in rosa, eventi della vigilia e giornata clou fissata per domani, domenica 20 maggio, quando da Busto Arsizio partirà una delle tappe più dure del Giro d'Italia, la 15esima, quella che porterà i "girini" ai 1.280 metri del Pian dei Resinelli, a Lecco, dopo 169 km di gara.
Una frazione completamente insubrica, con tanta di quella salita che potrebbe essere decisiva per il Giro: la tappa con partenza a Busto è classificata come di "alta montagna" - ha 4 stelle su 5, seconda solo a quanto succederà sulle Dolomiti - e toccherà località assai conosciute dell'Insubria: Fagnano Olona, Lonate Ceppino, Tradate, Appiano Gentile, Como, Pusiano, Villa Guardia, Berbenno, Valle Imagna, Ballabio, Barzio, Calolziocorte, Valsassina, Civate e Lecco. Da qui si salirà al Pian dei Resinelli.
Uno spettacolo tutto da godersi davanti alla tv. Per i bustocchi e gli appassionati di ciclismo dell'Insubria, però, non prima di aver vissuto il "villaggio rosa" che è stato allestito e vivrà oggi e domani due giornate di festa.


Sabato 19 Maggio

Dalle 15 alle 19 al museo del Tessile è possibile visitare le due mostre sulla storia del ciclismo, in particolare di quello bustocco.
La prima (che chiuderà il 22 maggio) comprende una quindicina di biciclette d'epoca che fanno parte della collezione del bustocco Giampiero Reguzzoni.
Da ammirare alcuni esemplari di fine '800, come un biciclo marca Fassi e una bicicletta "Cicles Cibert-Montbron", delle "Bianchi" degli anni '20 e '40, delle "Legnano" dei primi decenni del XX secolo, per arrivare a una bicicletta lenticolare del 1984 e alla più recente mountain bike Atlanta del 1996. In mostra anche una bici appartenuta a Fausto Coppi: è una Bianchi reparto corse del 1954.

La seconda mostra (aperta fino al 27 maggio) comprende labari, coppe, trofei, targhe, quadri, locandine, libri e opuscoli d'epoca, fotografie e maglie messi a disposizione dalle società ciclistiche del territorio, in particolare da quelle storiche, con il coordinamento di Luigi Celora. In mostra anche una selezione di fotografie inedite o rare di Fausto Coppi, selezionate dall'archivio di Vito Liverani e dal lavoro di ricerca del Comune di Castellania e dell'associazione Serse e Fausto Coppi.

Alle 18 a palazzo Cicogna, nell'ambito di Corte Cultura, sarà inaugurata la donazione dell'artista Federica Giglio, un'unica opera costituita da due installazioni, un video ed un catalogo, dal titolo Mostramostro,

Alle 18.30 al centro giovanile Stoà di via Gaeta sarà inaugurata la mostra "La gente del Giro-Ritratti e storie del Giro d'Italia 2011" di Emanuele Reguzzoni, giovane fotografo che lo scorso anno ha seguito il Giro d'Italia con il giornalista Vittorio Zincone, rimanendo affascinato dal grande circo del Giro che ha raccontato attraverso i suoi scatti. All'inaugurazione non mancherà un momento musicale con il blues dei "Baton Rouge".

Alle ore 21 in piazza Santa Maria (in caso di pioggia al teatro Sociale), andrà in scena la prima tappa del cabaret tour "Risollevante". Uno spettacolo, organizzato in collaborazione con Caffè Teatro.


Domenica 20 Maggio tocca alla carovana del Giro d'Italia

Al parco del museo del Tessile dalle ore 9.30 è prevista l'apertura del villaggio della RCS Sport.
Alle 10.00 inizieranno le varie attività di intrattenimento sul podio firma, tra cui le premiazioni del concorso Biciscuola, la firma del patto di amicizia tra la Città di Busto Arsizio e il Comune di Scopello e la premiazione dei concorsi delle vetrine tricolori e rosa promossi dal Distretto Urbano del Commercio. Per quanto riguarda le vetrine tricolori, la classifica è stata determinata dal voto popolare (schede e Internet) e dal voto della giuria tecnica.
I più votati dal pubblico sono risultati il negozio Licorne (piazza santa Maria), seguito dal fiorista Colombo (piazza Toselli) e da La Renna Giuditta (via Lualdi). La giuria tecnica ha invece premiato Tosi Tessuti (via Bramante), Farmacia Mazzucchelli (Via Cavallotti) e Tabaccheria Colombo (piazza Garibaldi).
Per i pubblici esercizi, la giuria tecnica ha infine decretato vincitore l'Anubi Caffè. Al secondo posto il bar Il Duetto di piazza san Giovanni, al terzo la pizzeria Blue Moon di piazza Manzoni.
Premi speciali della giuria anche alle due vie più rosa, via Mazzini e via Montebello, e ai due quartieri più rosa (centro a parte), Borsano e Sacconago.
Nel corso della premiazione è prevista anche la straordinaria partecipazione delle maschere ufficiali della Città, il Tarlisu e la Bumbasina.

Spazio ai corridori
Seguiranno la cerimonia di presentazione del trofeo e alle 11 l'apertura del foglio firme: i ciclisti arriveranno al museo del Tessile dal viale Duca d'Aosta, dove parcheggeranno i bus delle squadre, percorrendo via Lissoni, via Zappellini, via Volta: lungo questo percorso si potranno vedere gli atleti da vicino, un'ulteriore passerella, voluta dall'Amministrazione, che si aggiunge a quella che i ciclisti faranno salendo sul podio firma.

Alle 12 sono previste la presentazione della squadra del giorno, la presentazione e la sfilata delle "ombrelline". Alle 12.20 l'incolonnamento dei corridori e la partenza per il percorso cittadino che interessa via Volta, piazza Manzoni, via Mazzini, piazza Trento Trieste, via Crespi, via XX Settembre, via Sanzio, via Tasso, via Palermo, via Cassano Magnago. Da quest'ultima via, alle 12.30 il via ufficiale della tappa.
Da visitare (aperte anche nel pomeriggio) le mostre dedicate alla storia del ciclismo (bici, cimeli e foto di Fausto Coppi) allestite nella sala Ricamo del museo.


Intanto in piazza san Giovanni dalle 10 nel "quartier tappa" continuerà la vendita di gadget rosa e di alcuni prodotti realizzati da PoloTexSport. A disposizione anche stand informativi di Agesp Servizi gestione impianti sportivi, Varese Land of Tourism e Polotexsport.

Alle ore 13 tutti gli appassionati del Giro sono invitati a gustare il risotto "rosa": con un piccolo contributo di 1 Euro si potrà gustare un piatto di riso rosa (in due varianti, con e senza luganiga), cucinato dai cuochi del Distretto Urbano del Commercio.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Busto Arsizio: al via la festa rosa del Giro” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • La Vos bissa il Trofeo Binda

    La Vos bissa il Trofeo Binda

    Cittiglio - Una bella giornata di primavera rivede la vittoria della ciclista olandese in volata. Quinta Noemi Cantele. A cittiglio un'atentica festa del ciclismo.                                                                                                                                                                                                                                                 

  • C'è Armstrong al Tour de Suisse che passa

    C'è Armstrong al Tour de Suisse che passa

    Verbano Cusio Ossola - Dopo il prologo di Lugano, il 13 giugno la corsa sconfina nel Vco e attraversa la Val Vigezzo. Il "marziano" farà  la gamba per dare l'assalto all'ottava vittoria nella Grande Boucle.                                                                                                                                                                                                                   

  • Giro d'Italia, Basso prende le misure alla maglia rosa

    Giro d'Italia, Basso prende le misure alla maglia rosa

    Il varesino della Liquigas-Doimo è secondo a solo 13'' dal compagno di squadra Nibali. Ivan:"Bene così, saranno le montagne e l'ultima settimana a decidere". Si profila un dualismo d'altri tempi.                                                                                                                                                                                                                           

  • Il "Girone" di Ivan nell'inferno dello Zoncolan

    Il

    La classe e la potenza sempre riconosciutegli da Sua Maestà  Lance Armstrong non sono sparite. Basso demolisce gli avversari sulla salita più dura della corsa rosa e si porta 3° in classifica, a 3'30 da Arroyo.                                                                                                                                                                                                                 

  • Ivan, sei tornato in rosa!

    Ivan, sei tornato in rosa!

    Grande tappa del campione varesino che a distanza di 4 anni esatti dalla conquista del suo primo Giro arriva secondo all'Aprica dopo un Mortirolo "a tutta". Arroyo a 51''. Evans indietro.                                                                                                                                                                                                                                 

  • A Lugano scocca l'ora del Tour

    A Lugano scocca l'ora del Tour

    Venerdì sera passerella dei corridori e sabato prologo molto impegnativo. La città  in festa aspetta appassionati di ciclismo da tutta l'Insubria. Limitazioni al traffico.                                                                                                                                                                                                                                           

  • E il ciclismo giovanile diventa figurina

    E il ciclismo giovanile diventa figurina

    Varese - Dal giornalista Sergio Gianoli un'idea che farà  presa su tutti gli appassionati di questo sport: un album e 542 immagini dedicate a corridori, squadre, dirigenti, corse e arrivi del Varesotto.                                                                                                                                                                                                                       

  • Basso:"Punto a vincere il Tour"

    Basso:

    Sabato scatta da Rotterdam la corsa a tappe più importante del mondo. Il varesino, vincitore del Giro, dà  Contador favorito ma non si nasconde. Ma l'amico Armstrong gli negherebbe un aiuto? La doppietta Giro-Tour rimanda a Pantani.

  • Giro d'Italia, Cassani sulla Piedimulera-Macugnaga:"Tratti da scalatori"

    Giro d'Italia, Cassani sulla Piedimulera-Macugnaga:

    Il commentatore tecnico della RAI ed ex campione ha provato la salita finale della 19esima tappa. Riprese sulla Valle Anzasca                                                                                                                                                                                                                                                                          

  • Brutta caduta per Ivan Basso:"Mi sono salvato grazie al casco"

    Brutta caduta per Ivan Basso:

    Paura per il ciclista varesino. Si stava allenando sulle strade dell'Etna quando ha picchiata faccia e testa sull'asfalto. Tagli profondi                                                                                                                                                                                                                                                                 

  • Giro d'Italia in Insubria: montagna e pioggia

    Giro d'Italia in Insubria: montagna e pioggia

    Il maltempo rende ancora più dura la tappa odierna, anche se Contador è inscalfibile. Una bella frazione con arrivo a Macugnaga da gustare in tv                                                                                                                                                                                                                                                             

  • A Macugnaga Contador li mette tutti in fila

    A Macugnaga Contador li mette  tutti in fila

    Il campione spagnolo conferma il suo strapotere e fa vincere l'amico Tiralongo, gregario per eccellenza. Tanta acqua e Giro chiuso.                                                                                                                                                                                                                                                                      

  • Dopo 48 anni il Tour de Suisse torna a Verbania

    Dopo 48 anni il Tour de Suisse torna a Verbania

    Nel 2012 la seconda tappa della corsa ciclistica partirà dal capoluogo del Vco. I corridori risaliranno buon parte della Provincia passando dal Sempione                                                                                                                                                                                                                                                      

  • Il Giro d'Italia veste di rosa Busto Arsizio

    Il Giro d'Italia veste di rosa Busto Arsizio

    Partirà da Busto la quindicesima tappa della corsa: domenica 20 maggio la carovana prenderà il via dal centro per raggiungere Pian dei Resinelli.                                                                                                                                                                                                                                                             

  • Noemi Cantele e il Trofeo Binda in un film

    Noemi Cantele e il Trofeo Binda in un film

    Si chiama "Slipstream the race" la prima pellicola sul ciclismo femminile con protagonista la due volte campionessa tricolore                                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Il grande ciclismo fa tappa in Insubria

    Il grande ciclismo fa tappa in Insubria

    Il Giro d'Italia , che parte domani, il 20 Maggio scatta da Busto Arsizio per arrivare al Pian dei Resinelli, a Lecco. Il 10 Giugno partenza della seconda tappa del Tour de Suisse da Verbania                                                                                                                                                                                                                             

  • Busto Arsizio aspetta il Giro e dice No al doping

    Busto Arsizio aspetta il Giro e dice No al doping

    In attesa della 15esima tappa che porterà a Pian dei Resinelli (Lc) i tifosi si mobilitano e lanciano messaggi di sport pulito alla "carovana rosa"                                                                                                                                                                                                                                                           

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943