Integratori e macchinari home fitness Eremo di Santa Caterina del Sasso Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato da 54 minuti | Mercoledì, 26 novembre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data14/07/2011 | Cultura
Varese (21100 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 382 | Collina interna | km²: 54,93 | Ab.: 81.788
Print page

Patrimonio dell'Umanità

Castelseprio: Unesco premia i progetti della Provincia di Varese

Castelseprio: Unesco premia i progetti della Provincia di Varese
Un percorso di valorizzazione iniziato nel '96 ed andato avanti fino ad oggi. Brianza: “Il riconoscimento è un punto di partenza"

Un percorso di valorizzazione iniziato nel '96 ed andato avanti fino ad oggi. Brianza: “Il riconoscimento è un punto di partenza"

Il riconoscimento Unesco conferito a Castelseprio è il coronamento di una serie di progetti, interventi e investimenti portati avanti negli anni da Provincia di Varese per tutelare, valorizzare e migliorare l’intero contesto archeologico.
Il percorso progettuale, inizialmente volto al recupero della chiesa di Santa Maria Foris Portas, autentico gioiello architettonico dell’Alto Medio Evo, ebbe inizio nel 1996, quando Villa Recalcati stanziò 1 miliardo delle vecchie lire per il restauro conservativo della Chiesa di Santa Maria Foris Portas e aree esterne. Non bisogna infatti dimenticare che la preziosità di questo edificio religioso, ubicato fuori dalle mura nell’area occupata dal borgo alto medioevale, è rappresentata dal testo pittorico conservato sulle pareti.

Negli anni si sono succeduti poi tutti una serie di interventi e nel dettaglio: anno 1998, 150 milioni di lire per la riqualificazione funzionale del fabbricato di servizio alla Chiesa di Santa Maria Foris Portas e dell'area Archeologica; dal 1993 a oggi, le manutenzioni annuali e straordinarie agli immobili e sulle aree di proprietà di Provincia di Varese hanno comportato un investimento pari a 250 mila euro circa e nel biennio 2008 – 2009, sono stati investiti 120 mila euro per interventi di manutenzione straordinaria alle aree esterne alla Chiesa di Santa Maria Foris Portas e al fabbricato di servizio.

Accanto ai progetti di tutela e conservazione del bene, Provincia di Varese ha attuato una serie di iniziative finalizzate a valorizzare e promuovere l’intero parco archeologico. Tra queste: la creazione di nuovi percorsi di visita con l’istallazione di cartellonistica, la creazione di sentieri e nuova illuminazione; la realizzazione di un nuovo sito web dedicato all’archeologia in provincia di Varese (www.simarch.org); l’attivazione di un servizio di didattica museale per le scuole dell’obbligo, che contempla l’organizzazione di visite guidate per gli alunni della nostra e delle province limitrofe; l’inserimento nei calendari regionali, nazionali ed europei delle giornate dedicate alla cultura e al patrimonio.
Di particolare rilevanza sono poi i progetti legati allo studio e alla ricerca. In questo settore rientrano le collaborazioni con l’Università di Siena per l’impiego di nuove tecnologie (laser scanner) per lo studio dei dipinti propedeutico a interventi di restauro; la pubblicazione del volume “Alle origini di Varese e del suo territorio” l’opera scientifica attualmente più aggiornata su tutto il patrimonio archeologico provinciale e che contiene proprio un’ampia sezione dedicata a Castelseprio.

LE DICHIARAZIONI

Gianfranco Bottini, Vicepresidente e Assessore Patrimonio Provincia di Varese: "La nostra provincia può vantare molte realtà di grande pregio e che meriterebbero maggiore attenzione anche al di fuori dei nostri confini territoriali. Il riconoscimento Unesco non fa altro che rafforzare questa convinzione e ci pone davanti una sfida intrigante. Toccherà, infatti, a noi sfruttare al meglio tutte le potenzialità del complesso archeologico di Castelseprio, dove, non dimentichiamolo, dal 1996 a oggi abbiamo investito con continuità, tracciando un percorso di qualità, che si è rivelato funzionale e propedeutico all’ingresso nel Patrimonio dell’Umanità".

Francesca Brianza, Assessore Cultura e Turismo Provincia di Varese: "Il riconoscimento è un punto di partenza. In questi anni molto è stato fatto anche indipendentemente dalla candidatura, poiché siamo sempre stati consapevoli dell’importanza e del pregio di questo complesso archeologico. Abbiamo lavorato su più fronti: conservativo, didattico, scolastico, scientifico, turistico. Tutti tasselli che nel tempo hanno contribuito a creare un quadro razionale, che ha convinto per bellezza e interesse i commissari Unesco. Un riconoscimento che oggi condividiamo con le Commissioni provinciali competenti, ma che, subito dopo l’estate, abbiamo intenzione di festeggiare anche insieme ai cittadini e agli appassionati".

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Castelseprio: Unesco premia i progetti della Provincia di Varese” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • L'Isolino Virginia vuol diventare Patrimonio Unesco

    L'Isolino Virginia vuol diventare Patrimonio Unesco

    Nella candidatura transnazionale anche Varese è protagonista con l'abitato palafitticolo sul lago. Il "verdetto" nel 2011.                                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Le palafitte alpine nell'Unesco

    Le palafitte alpine nell'Unesco

    È la Svizzera il Paese promotore dell'iniziativa, ma ne fanno parte anche l'Italia, l'Austria e la Francia. La proposta verrà  firmata il 26 gennaio. Rilevanti i reperti dell'Insubria                                                                                                                                                                                                                                   

  • Il Vco non molla:"Vogliamo essere zona franca"

    Il Vco non molla:

    Verbania - Il consiglio provinciale vota all'unanimità  per il riconoscimento di zona franca doganale e montana. "Strada ardua ma dobbiamo provarci".                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Galli: Vince la democrazia

    Galli: “Vince la democrazia”

    Dopo la riammissione del listino in sostegno a Formigoni, il capogruppo della Lega Nord accusa la sinistra: Votate per noi, loro non sano governare                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Negozi storici, nuovo bando

    Negozi storici, nuovo bando

    Varese - Il Comune informa della possibilità  di presentare nuove domande. L'assessore Giordano:"Opportunità  per il rilancio del commercio e della nostra tradizione"                                                                                                                                                                                                                                               

  • In Insubria il Premio internazionale per la Fisica

    In Insubria il Premio internazionale per la Fisica

    I due luminari Casati e Lugiato, afferenti al Dipartimento di Fisica e Matematica all'Università  dell'Insubria, hanno ottenuto il riconoscimento dall'Accademia dei Lincei. Premiazione con Napolitano.                                                                                                                                                                                                                       

  • L'Ospizio del San Gottardo è "Patrimonio europeo"

    L'Ospizio del San Gottardo è

    La vecchia struttura ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per il suo valore culturale e storico. Inaugurazione il 1 agosto.                                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Il Monte San Giorgio patrimonio dell'Unesco

    Il Monte San Giorgio patrimonio dell'Unesco

    Il monte situato tra l'Italia e la Svizzera, che nel 2003 aveva ricevuto il riconoscimento di patrimonio dell'umanità  solo per la parte ticinese, è entrato oggi interamente tra i beni tutelati                                                                                                                                                                                                                             

  • Il Monte San Giorgio nel Patrimonio dell'Unesco

    Il Monte San Giorgio nel Patrimonio dell'Unesco

    Il monte insubre che nel 2003 aveva ricevuto la "promozione" solo per la parte ticinese, è entrato oggi interamente tra i beni tutelati                                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Caccia, Galli: Lega Nord compatta in difesa dei cacciatori

    Milano - Il capogruppo dei lumbard al Pirellone:I franchi tiratori non stanno sul Carroccio                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

  • Monte San Giorgio: ancora un riconoscimento

    Monte San Giorgio: ancora un riconoscimento

    Dopo la scoperta della pianta fossile "Elatocladus cassinae" l'istituto ticinese che studia la montagna insubre si è "presa" la copertina dello Swiss Journal of Geosciences                                                                                                                                                                                                                                           

  • Como, il Pd alla Lega: Sfiduciate il sindaco

    I Giovani democratici del Lario attaccano il Carroccio, chiedendogli di essere coerente e di uscire dalla giunta Bruni                                                                                                                                                                                                                                                                               

  • Centro profughi, scontro a Como tra Lega e Pdl

    Il presidente della Provincia di Como Leonardo Carioni vuole la struttura in città. Il sindaco Bruni (Pdl) ed il Carroccio cittadino contrari.                                                                                                                                                                                                                                                               

  • Un comitato permanente per i 9 Sacri Monti

    L'assessore al turismo di Varese Enrico Angelini siede nell'ente. “Dobbiamo mettere in rete le nostre bellezze per l'Expo"                                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Maroni lancia la battaglia della Lega a Varese

    Maroni lancia la battaglia della Lega a Varese

    Incontro con il ministro stasera alle 21 al circolino di Bobbiate, dove iniziò la storia della Lega                                                                                                                                                                                                                                                                                           

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943