Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 18/04/2014 alle 10:25 | Sabato, 19 aprile 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data05/10/2011 | Politica
Varese (21100 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 382 | Collina interna | km²: 54,93 | Ab.: 81.788
Print page

Militanza in rivolta

Lega Nord: a Varese tira aria di ribellione a Bossi

Lega Nord: a Varese tira aria di ribellione a Bossi
Bandiere del Carroccio

Per il congresso provinciale la base "maroniana" sarebbe pronta a sostenere Castglioni, candidato diverso da quello appoggiato dal Senatùr

Una premessa è d'obbligo: qui per forza si deve parlare col condizionale, perchè non è ovviamente ancora interpretabile quello che accadrà domenica e men che meno le posizioni dei leader e dei militanti del Carroccio alla vigilia del congesso provinciale.
Ma quella che un tempo era operazione di routine e che dovrà decretare il successore di Stefano Candiani, è ormai diventata una partita con risonanza nazionale che apre scenari importanti per il futuro del partito.
A metterla su questo piano, volontariamente o meno, è stato lo stesso capo della Lega: Umberto Bossi in persona domenica sera si è schierato col candidato Maurilio Canton. E quella che una volta sarebbe stata la "pietra tombale" su ogni discussione interna, adesso è la causa di un problema mica da ridere che rischia di fare emergere fragorosamente tutti i "mal di pancia" nella culla del Carroccio. E non solo.

Infatti, per l'appuntamento all'Atahotel di Varese girano tra i militanti voci poco rasserenanti per il capo indiscusso, finora, della Lega. Si dice che la base, o meglio, la sua maggioranza, sarebbe pronta a sostenere un candidato diverso da quello appoggiato da Umberto Bossi.
E non solo. Perchè a quanto trapela dal Carroccio, anche il ministro Maroni, per evitare uno scontro frontale col suo capo, si sarebbe detto concorde nell'appoggiare Canton, allontando così ogni possibile dubbio di una posizione "ribelle" del referente dei "maroniani".
Anche perchè l'esponente di Bossi e Reguzzoni rappresenterebbe un "contrappeso" alle vittorie maroniane a Brescia e in Valcamonica.

Ma tornando a bomba, parecchi degli oltre 200 delegati che domenica esprimeranno il voto - supportati da una lunga fila di altri militanti che resteranno fuori dalle urne - sembrano non poterne più dei diktat di Via Bellerio.
E in virtù dell'accordo "ufficiale" di Maroni con Bossi, invece di Tarantino - sindaco di Samarate e posizionato nella categoria dei "maroniani" - sarebbero pronti a fare ricadere la propria scelta su Donato Castiglioni, candidato vicino al senatore Fabio Rizzi.
In questo caso, se ciò davvero avvenisse, Canton potrebbe essere battuto e questo significherebbe un colpo comunque durissimo per l'autorità del Senatùr.
Senza contare quello che succederebbe se invece a prevalere dovesse essere la figura di Tarantino.

In ogni caso qui a Varese si è ormai alla conta tra i militanti: la metà circa dei 212 delegati starebbe con Maroni e quindi con Tarantino. Un 20% viene indicato pro-Castiglioni e il restante 30% con Canton.
Ma non si esclude che molti, affezionati al grande capo Bossi, rovescino le previsioni e decidano per Canton. Ipotesi che al momento, sentendo il polso della base varesina, appare tuttavia come la più remota.
A supporto di ciò vi sono dichiarazioni sui giornali nazionali che danno per scontata una ribellione dei militanti nei confronti di Bossi, perchè non vogliono nemmeno saperne di avere Canton segretario provinciale e perchè la loro intenzione sarebbe quella di mandare un segnale forte ai vertici. A cominciare dalla posizione più alta.
Se si dà quindi per certa una volontà di disobbedire, bisognerà vedere se questa si concretizzerà e come.
E sono in molti a sostenere che nel caso di una clamorosa sconfessione di Bossi, la partita per la successione sarebbe ufficialmente aperta.


CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Lega Nord: a Varese tira aria di ribellione a Bossi” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Lavori al San Gottardo. Tre anni di chiusura?

    Lavori al San Gottardo. Tre anni di chiusura?

    Canton Ticino - Urgono i lavori di risanamento del tunnel autostradale. Inizialmente l'Ufficio federale delle strade aveva parlato di un anno, ma i tempi sembrano destinati ad allungarsi.                                                                                                                                                                                                                                 

  • Ma il "Barbarossa" è così flop? Due serate per conoscere la verità

    Ma il

    Varese - Al "Cinelandia" di Gallarate i Giovani padani organizzano la visione e un dibattito con il regista Martinelli. A Tradate la pellicola inaugura il nuovo cinema. Per capire davvero se qualcuno non la conta giusta.                                                                                                                                                                                                           

  • Galli: Vince la democrazia

    Galli: “Vince la democrazia”

    Dopo la riammissione del listino in sostegno a Formigoni, il capogruppo della Lega Nord accusa la sinistra: Votate per noi, loro non sano governare                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Comunali, Giacon e Tarantino vincono a Laveno e Samarate

    Varese - Ballottaggio a Saronno tra Marzorati e Porro. A Luino vittoria a Pellicini. A Gemonio, paese di Umberto Bossi, Fabio Felli riconfermato. Tarantino batte Solanti del centrosinistra.                                                                                                                                                                                                                               

  • Bossi:"Niente voto anticipato, ma serve il federalismo"

    Il leader del Carroccio ribadisce la necessità  della riforma fiscale in senso federale, "alrtimenti si corre il rischio della Grecia". E poi:"Non si va alle urne se non lo vuole la Lega".                                                                                                                                                                                                                               

  • Bossi e i romani:"Se potessero ci porterebbero via i marciapiedi"

    Dopo l'ondata di vacue polemiche per la battuta su Spqr"Contro di noi sepolcri imbiancati. Vogliamo rispetto".                                                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Como, il Pd alla Lega: Sfiduciate il sindaco

    I Giovani democratici del Lario attaccano il Carroccio, chiedendogli di essere coerente e di uscire dalla giunta Bruni                                                                                                                                                                                                                                                                               

  • Varese, Lega e Pdl pronti alla fine dell'alleanza

    Varese, Lega e Pdl pronti alla fine dell'alleanza

    Ultimatum dei vertici del partito di Berlusconi: o il Carroccio ritira i candidati in provincia, o si corre da soli anche a Varese                                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Poca neve e meno turisti, ma non in Canton Ticino

    In controtendenza ai dati nazionali, stazioni sciistiche e alberghi hanno aumentato le presenze. Innevamento artificiale e accessibilità le carte vincenti                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Maroni lancia la battaglia della Lega a Varese

    Maroni lancia la battaglia della Lega a Varese

    Incontro con il ministro stasera alle 21 al circolino di Bobbiate, dove iniziò la storia della Lega                                                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Risottata "in Corso" con Bossi e Maroni

    Risottata

    I due ministri varesini in serata in piazza del Podestà per lanciare la volata al ballottaggio di Attilio Fontana. L'invito aperto a tutta la città                                                                                                                                                                                                                                                          

  • "Lascia stare i Ministeri". Minacce e proiettili calibro 9 contro Umberto Bossi e il figlio Renzo

    Una lettera anomina, firmata “Quello che ti fermerà” è stata recapitata al Corriere della sera contro il leader della Lega                                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Bossi ci ripensa: Stucchi capogruppo al posto di Reguzzoni

    Bossi ci ripensa: Stucchi  capogruppo al posto di Reguzzoni

    Il Senatùr torna sui suoi passi e a Romano Lombardo annuncia il turnover tra un mese. Il "cerchio magico" perde un colpo o crede in un ministero per Reguzzoni?                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Il Parco del Ticino boccia la terza pista di Malpensa

    Il Parco del Ticino boccia la terza pista di Malpensa

    L'ente di gestione, comuni e associazioni dicono no al Masterplan di Sea. Ne andrebbe di mezzo la brughiera con flora e fauna                                                                                                                                                                                                                                                                          

  • Panorama attacca la moglie di Bossi. E Salvini Berlusconi

    Panorama attacca la moglie di Bossi. E Salvini Berlusconi

    Dopo il durissimo servizio che dipinge Manuela Marrone come "anima nera" del Carroccio, Reguzzoni querela il settimanale. Intanto Salvini "spara" sul premier                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Provinciale Lega Nord Varese: si punta al candidato unico

    Provinciale Lega Nord Varese: si punta al candidato unico

    Il Carroccio ha scelto i 212 delegati per il segretario provinciale. Circolano nomi "maroniani" e "cerchiomagici" ma si cerca l'intesa tra correnti.                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Lega Nord: il provinciale di Varese è un test di forza per Bossi

    Domenica il congresso per il futuro del movimento che potrà scegliere se riconoscere fedeltà assoluta al Senatùr o mandare un segnale di dissenso                                                                                                                                                                                                                                                             

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943