Integratori e macchinari home fitness Eremo di Santa Caterina del Sasso Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato il 27/11/2014 alle 13:34 | Giovedì, 27 novembre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Vallese VS
Print page

Una vita per la montagna

Morto Erhard Loretan, un re degli 8mila

Morto Erhard Loretan, un re degli 8mila
Erhard Loretan

L'alpinista vallese è precipitato dal Grünhorn nel giorno del suo compleanno. Atleta formidabile, aveva scalato tutti i 14 ottomila senza bombole di ossigeno

Un nome mitico per i conoscitori della montagna. Uomo tutto nervi, fisico d'acciaio, polmoni dalla forza di un mantice e pelle brunita dal sole delle vette innevate. Erhard Loretan, 52 anni, celebre alpinista e guida vallesana è deceduta intorno al mezzogiorno di giovedì 28, giorno del suo compleanno, in seguito a una caduta poco prima della vetta del Grünhorn, a 3.800 metri.
Loretan stava accompagnando una cliente 38enne, quando per uno di quegli "errori fatali e imprevedibili" che solo gli alpinisti possono comprendere è precipitato in cordata per circa 200 metri dalla cresta.
Lui è morto sul colpo, la donna è rimasta gravemente ferita ed è sottoposta alle cure dei medici dopo l'intervento del soccorso alpino.

Loretan ha trascorso una vita sportiva segnata da grandi soddisfazioni ma anche da un dolore immenso, quello della morte del figlioletto di pochi mesi per la quale venne condannato per omicidio colposo a 4 mesi con la condizionale.
Dopo essersi formato sulle pareti delle Alpi nel 1980 inizia a portare l'assalto agli 8mila del pianeta. Nel 1982 compie l'ascensione del primo, il Nanga Parbat. Quindi un "filotto" impressionante con l'Everest scalato nell'86 in sole 40 ore senza l'ausilio dell'ossigeno.
La sua "corsa verso il cielo" termina nel 1995, quando a 36 anni diventa il terzo uomo a salire tutti i 14 ottomila ed il secondo a salirli senza bombole di ossigeno dopo il sudtirolese Reinhold Messner.

Dopo tanti pericoli e imprese l'alpinista svizzero è morto nella sua montagna, per uno come lui vetta assolutamente accessibile.
Quello che tutto gli aveva dato se lo è ripreso in attimo. Chi lo conosceva diceva che ogni salita verso l'azzurro lo viveva come una sorta di avvicinamento, di ascesa all'anima del suo piccolo. Adesso se ne stanno di certo insieme.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Morto Erhard Loretan, un re degli 8mila” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Dolomiti vietate ai poltroni

    Dolomiti vietate ai poltroni

    In pieno spirito wilderness il grande alpinista Messner propone di bloccare i passi dolomitici alle auto dalle 10 alle 16. "Via libera solo a navette, ciclisti e camminatori". Come sarebbe bello...                                                                                                                                                                                                                         

  • Esterno notte e Alpini: a Varese ci si diverte anche d'estate

    Esterno notte e Alpini: a Varese ci si diverte anche d'estate

    Sarà aperta fino al 16 agosto la kermesse culinaria al Campo dei Fiori. Mentre ai Giardini Estensi ci si rilassa con il cinema                                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Le parole semplici di Cassin diventano una mostra

    Le “parole semplici” di Cassin diventano una mostra

    Dal 19 settembre a Lecco sarà allestita la storia del grande alpinisti: scritti ed immagini che ripercorrono la sua vita dalla passione per la montagna alla semplicità della vita                                                                                                                                                                                                                                     

  • Il 2009 anno nero della montagna

    Il 2009 anno nero della montagna

    In Svizzera si sono registrati più morti e più interventi da parte del Soccorso alpino. I maggiori decessi in estate, per scivolate da rupi o cadute da pareti.                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Lago Maggiore Letteraltura 2010

    Da Stefano Benni a Mauro Corona, da Erri De Luca a Angela Terzani, da Gad Lerner a Janette Turner grandi personaggi si incontrano sul Lago Maggiore e nelle località  insubri per parlare di letteratura di montagna, viaggio e avventura.

  • Agricoltura, sostegno alle aziende di montagna

    Agricoltura, sostegno alle aziende di montagna

    La Regione stanzia i primi fondi per l'indennità  compensativa dell'anno scorso. Si tratta di 8,5 milioni di euro che potranno aiutare le aziende agricole di montagna                                                                                                                                                                                                                                               

  • Comuni montani, la Camera approva finanziamenti ed unioni

    Il progetto, firmato dal deputato del Pdl Marco Zacchera, sostiene anche le realtà svantaggiate                                                                                                                                                                                                                                                                                             

  • La montagna in ogni sua essenza

    Presentata la quinta edizione per LetterAltura sul Lago Maggiore 2011. Incontri di livello da Verbania fino alle vette del Vco: film, libri e musica                                                                                                                                                                                                                                                           

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Evidenza di keywords negli articoli:
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943