Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 18/12/2014 alle 11:09 | Giovedì, 18 dicembre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data30/09/2009 | Insubria
CO Lombardia
Print page

Crisi di amministrazione

Muro sul lago di Como: l'assessore si dimette

Muro sul lago di Como: l'assessore si dimette
Dopo l'apertura di indagini sull'opera che avrebbe oscurato il Lario e le polemiche da parte del centrodestra e dell'opposizione, l'assessore Caradonna ha consegnato al sindaco le proprie dimissioni

Dopo l'apertura di indagini sull'opera che avrebbe oscurato il Lario e le polemiche da parte del centrodestra e dell'opposizione, l'assessore Caradonna ha consegnato al sindaco le proprie dimissioni

Caradonna ha consegnato le proprie dimissioni. L’assessore comasco, responsabile della realizzazione del muro sul lago, ha consegnato oggi le proprie dimissioni nelle mani del sindaco Bruni. Resta ora da vedere se il primo cittadino le accetterà, ed eliminerà Caradonna dalla compagine di giunta, o se lo terrà con altre mansioni.
Fatto sta che la decisione è arrivata dopo le modifiche al progetto iniziale, dove il muro non avrebbe oscurato la vista, modifiche decise apparentemente senza motivo, fatto che ha sollevato polemiche non solo dall’opposizione, ma dalla stessa maggioranza. Dal Pdl Stefano Molinari, Mattia Capriel e Massimo Sorrentino, insieme ai leghisti Ajiani e Lionetti, hanno accusato apertamente l’assessore. E lo stesso segretario cittadino del Pdl Stefano Rudilosso ha sottolineato che “se non c’è un solo responsabile per questo scempio, a livello politico lo è sicuramente Caradonna”.
Il leghista Martinelli va giù pesante: “Siamo sempre stati contrari ed i nostri assessori non hanno mai votato niente. Il sindaco ha la stessa responsabilità dell’assessore, a meno che non fosse all’oscuro dell’operazione, cosa comunque grave”.
La Lega ha portato avanti fin da subito una dura battaglia contro il muro. Oltre alla realizzazione di un manifesto, dove richiamato il fatto che Como non è Berlino, hanno anche aperto un gruppo su Facebook dove contrastare l'edificazione dello scempio.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Se “Muro sul lago di Como: l\'assessore si dimette” è di tuo interesse, ti proponiamo di leggere anche:
  • Muro di Como, i giovani del Pd:"Bruni va a cà!"

    Muro di Como, i giovani del Pd:

    È partita dal gruppo Facebook dei giovani democratici la manifestazione di dissenso contro la "barricata" sul lago. Lo slogan in lumbard stampato sulle magliette.                                                                                                                                                                                                                                                 

  • Como, al muro sul lago se ne aggiunge un altro

    Mentre si attende l'abbattimento dell'opera che ha oscurato la vista lago è partita la fase due. Il comitato "Giù la giunta" propone iniziative e viene ricevuto a palazzo Cernezzi.                                                                                                                                                                                                                                     

  • Muro di Como, indagati due ingegneri

    La Procura avrebbe contestato ai due tecnici, all’epoca incaricati del progetto, il reato di “distruzione e deturpazione di bellezze naturali”                                                                                                                                                                                                                                                               

  • Muro sul lago: giù entro febbraio

    Muro sul lago: giù entro febbraio

    Como - l'incontro tra Soprintendenza, Regione, Provincia e Comune ha dato il via libera all'abbattimento del mostro architettonico da qui a sei settimane.                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Ultimatum del Carroccio a Bruni: "Fuori Caradonna o salta la giunta"

    Tensione a Como dopo che l'assessore responsabile dello scempio del muro sul lago, sfiduciato dalla maggioranza, non vuole dimettersi. La Lega sulle barricate                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Un muro di reati

    Un muro di reati

    La Procura ha aggiunto nuove ipotesi di reato circa il manufatto dalle dimensioni inattese spuntato in riva al lago. c'è anche quello di "distruzione o deturpamento di bellezze naturali".                                                                                                                                                                                                                                 

  • Muro di Como, entro 15 giorni il progetto di abbattimento

    Muro di Como, entro 15 giorni il progetto di abbattimento

    L'amministrazione deve presentare gli studi per procedere alla demolizione del muraglione che ha tolto la vista lago. A deciderlo un vertice in Regione                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Ultimatum del Carroccio a Bruni: Fuori Caradonna o salta la giunta

    Ultimatum del Carroccio a Bruni: “Fuori Caradonna o salta la giunta”

    Tensione a Como dopo che l'assessore responsabile dello scempio del muro sul lago, sfiduciato dalla maggioranza, non vuole dimettersi. La Lega sulle barricate                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Ma "quel muro sul lago di Como" come è stato possibile?

    Ma

    Il sindaco Bruni ha svolto un sopralluogo al cantiere ed ha annunciato l'abbassamento. Ma si cerca di capire chi abbia deciso la modifica. La Procura ha acquisito i documenti. I manifesti della Lega:"Como non è Berlino"

  • Como... senza vista lago

    Como... senza vista lago

    Polemica al calor bianco nel capoluogo lariano. Il muro di contenimento oscurerà il panorama da piazza Cavour e adesso tutti vogliono capire come si è arrivati al progetto. Il sindaco Bruni nell'occhio del ciclone                                                                                                                                                                                                               

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943