Integratori e macchinari home fitness Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato il 22/10/2014 alle 17:24 | Giovedì, 23 ottobre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data06/08/2012 | Como
Como (22100 CO), Lombardia | m.s.l.m.: 201 | Collina interna | km²: 37,34 | Ab.: 84.812
Print page

Il lungo iter

Paratie: richiamo del Comune alla Regione per l’accordo bonario

Paratie: richiamo del Comune alla Regione per l’accordo bonario
Lavori

Politecnico e Insubria predisporranno entro il 30 settembre l’analisi sulle criticità connesse allo sviluppo del progetto attuale e entro il 31 dicembre l’ipotesi di proposta progettuale alternativa

Il primo riguarda le risultanze delle riunioni del Tavolo per la competitività e lo sviluppo della Provincia di Como (promosso dalla Camera di Commercio), tenutesi lo scorso mese di luglio.
“A seguito del sostegno avuto dal Tavolo per la competitività e lo sviluppo per arrivare ad una rivisitazione del progetto delle paratie, anche in termini di un ridimensionamento dell’opera, si sono tenuti una serie di incontri successivi con la Camera di Commercio, il Centro Volta, la Provincia, gli ordini professionali e gli atenei cittadini. Da Politecnico e Insubria abbiamo raccolto la disponibilità a predisporre, entro il prossimo 30 settembre un’analisi sulle criticità connesse allo sviluppo del progetto attuale, varianti comprese, ed entro il 31 dicembre, il modello scientifico su cui impostare la proposta progettuale alternativa. Il cronoprogramma è stato definito sulla base della disponibilità indicata dagli atenei e sarà ora comunicato alla Regione”.
In particolare dovranno essere approfonditi gli aspetti idraulici, idrogeologici, geotecnici ma anche giuridico-amministrativi, in modo da evidenziare tecnicamente e scientificamente i rischi e le carenze legate ad una prosecuzione del cantiere così come fino ad oggi prevista e da predisporre un’idea di percorso progettuale sulla quale ci si confronterà poi - così come era stato definito dal sindaco con il presidente Formigoni - con la Regione.

Il secondo indirizzo assunto dall’esecutivo riguarda, invece, la proposta di accordo bonario con Sacaim.
“Già lo scorso 7 maggio il Comune aveva trasmesso alla Regione una comunicazione in merito alla proposta di accordo bonario - prosegue Lucini - senza ricevere, a tutt’oggi, alcun riscontro. Anzi, in via informale, la Regione ha manifestato la volontà di prendere le distanze dalla questione. La Regione, tuttavia, non può ritenersi estranea al procedimento e pertanto il Comune richiederà nuovamente un riscontro sui contenuti della proposta di accordo e sul relativo impegno economico. Tutta la seconda perizia di variante - uno dei nodi centrali delle riserve di Sacaim - è stata predisposta sotto lo stretto controllo dei tecnici regionali. Oltretutto questa presa di distanza si porrebbe in contrasto con la posizione assunta dal presidente Formigoni, che ha dichiarato la propria disponibilità a rivedere il progetto. La situazione è certamente delicata e complessa ed è risolvibile solo con l’impegno di tutti i soggetti interessati”.

La proposta di accordo bonario ipotizza una transazione che fissa in 2milioni e 800mila euro l’importo da corrispondere a Sacaim (a fronte delle riserve esposte per 6 milioni e 700mila euro); proposta alla quale il Comune non ha ancora aderito, in attesa di una risposta dalla Regione.
Nel frattempo, Sacaim ha presentato, nei giorni scorsi, ulteriori riserve per circa 3 milioni di euro, in larga parte incentrate ancora sulla seconda perizia di variante.
“E’ una “scalata” difficile - conclude Lucini - e la prima tappa sarà quella del 30 settembre. Il nostro impegno per trovare una soluzione adeguata alle aspettative della città è e sarà massimo, ma per ottenere questo risultato è necessaria una collaborazione fattiva della Regione”. Per quanto riguarda la comunicazione con la città, Il sindaco ha espresso la volontà di organizzare un incontro pubblico, tra settembre e ottobre, per aggiornare direttamente i cittadini sugli sviluppi della questione.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Se “Paratie: richiamo del Comune alla Regione per l’accordo bonario” è di tuo interesse, ti proponiamo di leggere anche:
  • Lungolago di Como, 3 milioni dal Pirellone per il nuovo progetto

    Lungolago di Como, 3 milioni dal Pirellone per il nuovo progetto

    La somma per sbloccare il cantiere delle paratie: a breve lo studio di fattibilità, a Giugno l'approvazione. Poi il via ai lavori                                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Lungolago di Como: la Regione promette impegno

    Lungolago di Como: la Regione promette impegno

    Ma interverra' solo nel momento in cui "il Comune sara' in grado di predisporre e perfezionare un nuovo progetto sostenibile e attuabile in tempi ragionevoli"                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Paratie Como, summit in Regione sblocca cantiere

    Lungolago Como, ok per l’approvazione della perizia

    Riunione in Regione e sottoscrizione di un verbale. Nuova conferenza di servizi                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Lungolago di Como: basta paratie

    Lungolago di Como: basta paratie

    Si provvederà ad alzare il livello dell'attuale lungolago. Costituito un tavolo per la ridefinizione dei lavori per ricominciare da zero individuando soluzioni e percorsi                                                                                                                                                                                                                                           

  • Lungolago di Como, Maroni vuole risolvere la questione

    Lungolago di Como, Maroni vuole risolvere la questione

    Dopo l’incontro tra il presidente della Regione e il sindaco Lucini si aprono spiragli per la conclusione dei lavori delle paratie e la riapertura del lungolago                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Muro di Como, i privati vogliono riaprire il lungolago

    Muro di Como, i privati vogliono riaprire il lungolago

    Il cantiere delle paratie va avanti senza soluzione da tre anni. Una proposta dell'Ance prevedere la riapertura                                                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Paratie a Como, nuovo progetto in vista

    Paratie a Como, nuovo progetto in vista

    Il sindaco Lucini vuole eliminare le barriere e va da Formigoni:“Rivedere il progetto è un’esigenza sentita da tutta la città, così non si può andare avanti"                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Paratie a Como: lo stato dell'arte e il futuro

    Paratie a Como: lo stato dell'arte e il futuro

    Mercoledì 28 la presentazione degli studi preparati dall’Università del Politecnico e dall’Insubria. Il sindaco presenta la situazione e le prospettive                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Paratie a Como: seduta aperta del Consiglio

    Paratie a Como: seduta aperta del Consiglio

    La cittadinanza alle 20.15 a Palazzo Cernezzi per conoscere il futuro del lungolago. Informativa dei tecnici e del sindaco sul cantiere                                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Circonvallazione del Vco, accordo tra Comune e Provincia

    Circonvallazione del Vco, accordo tra Comune e Provincia

    Sindaco e presidente hanno sottoscritto un accordo che stanzia 516mila euro per la progettazione. Un altro mezzo milione arriverà dalla Regione. Cantiere nel 2011.                                                                                                                                                                                                                                               

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943