Integratori e macchinari home fitness Eremo di Santa Caterina del Sasso Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato il 22/04/2014 alle 16:52 | Mercoledì, 23 aprile 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data08/06/2012 | Insubria
VA Lombardia
Print page

Tutela del nostro patrimonio

Se tagli un albero, o un bosco, ne pianti un altro

Varese: se tagli un albero ne pianti un altro
Bosco

La Giunta della Provincia di Varese ha approvato l’istituzione dell’Albo di compensazione forestale che salvaguardia i boschi del territorio

La Giunta della Provincia di Varese ha approvato l’istituzione dell’Albo delle opportunità di compensazione forestale, importante strumento che consente di ottimizzare gli adempimenti a cui sono chiamati tutti i soggetti coinvolti in caso di trasformazione del bosco.
Infatti secondo la vigente normativa regionale chi, autorizzato dall’ente forestale competente, elimina definitivamente un bosco è obbligato per legge ad attuare un intervento in grado di rimediare al danno arrecato, creando un nuovo bosco o effettuando il miglioramento di uno già esistente. Questa operazione viene definita compensazione forestale.

«Uno strumento – ha dichiarato Bruno Specchiarelli, assessore Agricoltura e Gestione faunistica della Provincia di Varese - che rappresenta una grande opportunità per il territorio, ma anche un volano per le nostre imprese agricolo forestali, ma anche per Comuni. Con questa azione investiamo e tuteliamo il nostro patrimonio forestale».
L’autorizzazione alla trasformazione può essere concessa anche a fronte della corresponsione all’ente forestale di un valore economico pari al costo dell’intervento da effettuare.
In questo caso si parla di monetizzazione forestale, che permette di fatto di delegare l’Ente Forestale a eseguire l’intervento forestale al posto del soggetto obbligato a compensare.
Secondo i criteri normativi in vigore l’Ente, per il raggiungimento degli obiettivi di compensazione forestale, deve prioritariamente avvalersi delle superfici inserite in un apposito elenco, ovvero l’Albo delle opportunità di compensazione forestale.
Esso risulta utile sia ai soggetti obbligati per legge a compensare, ma anche ai proprietari o conduttori di superfici forestali e agricole interessati a realizzare miglioramenti e/o imboschimenti. I primi infatti sono alla ricerca di un progetto forestale da finanziare, mentre i secondi molto spesso cercano fondi per la realizzazione di opere forestali. L’albo rappresenta un ponte ideale in grado di mettere in comunicazione gli uni con gli altri e un’importante occasione per pianificare interventi utili al territorio, effettuati sul patrimonio forestale provinciale, nell’interesse della collettività.

L’Albo delle Opportunità di Compensazione è costituito da un elenco di terreni, boschi e progetti forestali. Il loro inserimento avviene attraverso un procedimento di iscrizione che prevede la presentazione, presso il Settore Politiche per l’Agricoltura, Gestione Faunistica – Commercio (gestore dell’Albo), della documentazione necessaria all’inquadramento della proposta.
Effettuata la verifica sulla sussistenza dei requisiti richiesti, il terreno, il bosco o il progetto vengono ufficialmente inseriti secondo un punteggio di valutazione. Mediante quest’ultimo viene attribuita un’importanza maggiore ai progetti riguardanti, in ambito forestale, la sistemazione del dissesto idrogeologico, ricadenti nei Comuni a basso coefficiente di boscosità o interessati dai lavori della strada “Pedemontana” e in aree strategiche per la Rete Ecologica Provinciale.
Mediante la consultazione dell’Albo, i soggetti obbligati per legge alla compensazione forestale possono così prendere contatto con i referenti individuati per ciascun terreno, bosco o progetto al fine di trovare un accordo sulla realizzazione del progetto compensativo.


La Provincia di Varese inoltre, se chi effettua la trasformazione sceglie un progetto di compensazione tra quelli classificati a più alto valore dall’Albo, compatibilmente con la disponibilità di fondi utilizzabili a questo scopo, si riserva la possibilità di finanziare in parte le relative spese progettuali.
Nell’ambito di bandi pubblici volti al miglioramento del patrimonio forestale della Provincia di Varese, questo ente potrà pure stabilire criteri per favorire il finanziamento dei progetti iscritti all’Albo delle Opportunità di Compensazione.
Infine con l’attivazione dell’Albo, la Provincia di Varese prevede l’attribuzione di un punteggio aggiuntivo alla realizzazione di interventi compensativi di enti pubblici mediante l’affidamento dei lavori alle imprese agricole e forestali locali; si auspica in tal modo l’attivazione di un volano in grado di generare opportunità di crescita professionale ed economica.
Le sinergie attuabili dagli imprenditori inoltre, promosse dalla normativa vigente, ampliano ulteriormente lo spettro delle possibilità per mettere in pratica gli obiettivi prefissati e rappresentano uno stimolo alla collaborazione tra le diverse aziende.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Se tagli un albero, o un bosco, ne pianti un altro” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Una "collettona" per salvare le piste da sci

    Una

    Bosco Gurin - Un gruppo di privati tenta di rilevare gli impianti di risalita all'asta. Ma per riuscire a raccogliere 3 milioni di franchi lanciano una sottoscrizione. Entro il 10 agosto 500mila franchi da versare                                                                                                                                                                                                               

  • Ticino da tutelare: spese per 150 milioni di franchi

    Ticino da tutelare: spese per 150 milioni di franchi

    Presentato a Bellinzona il rapporto cantonale sulla protezione dell'ambiente. In tutto 100 misure che potranno essere applicate nell'arco dei prossimi 15-20 anni. Politica e interessi permettendo.                                                                                                                                                                                                                           

  • 15 mln di euro per l'energia solare e le fonti rinnovabili

    Lo stanziamento a disposizione di Comuni e i loro Consorzi, Comunità  montane, Province, Aler, Fondazioni e le Aziende pubbliche. Selezione per individuare gli edifici                                                                                                                                                                                                                                             

  • Parte da Varese la lotta allo smog

    Parte da Varese la lotta allo smog

    L'assessore provinciale all'ambiente Luca Marsico ha chiesto un'azione più incisiva alle Province lombarde:"Serve un documento condiviso per affrontare l'emergenza"                                                                                                                                                                                                                                               

  • Il Progetto "Walserdorf Bosco Gurin" vince il premio Sab

    Il Progetto

    Alla bella località  ticinese walser il riconoscimento del Gruppo svizzero per le regioni di montagna. Valorizza il territorio e crea sinergie.                                                                                                                                                                                                                                                             

  • Tuoni, fulmini... e danni sul Verbano

    Nella notte tra domenica e lunedì un violento temporale ha causato allagamenti e cadute di alberi. A Luino un uomo liberato dai pompieri nel sottopassaggio.                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Vco, 150mila euro per tener puliti i boschi

    Vco, 150mila euro per tener puliti i boschi

    Obiettivo, ripulire le zone diventate discariche abusive. La Provincia emette un bando offrendo opportunità  di lavoro.                                                                                                                                                                                                                                                                             

  • A Villa Mylius ci si prende cura degli alberi storici

    A Villa Mylius ci si prende cura degli alberi storici

    Il Comune salvaguarda il ricco patrimonio arboreo dell'antica dimora. L'assessore Clerici:"Daremo ai varesini il parco più bello"                                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Como, il Comune ritira a domicilio l'Albero natalizio

    Como, il Comune ritira a domicilio l'Albero natalizio

    Un servizio, attivo fino al 21 gennaio, che ha offerto la società pubblica Econord-AcsmAmbiente                                                                                                                                                                                                                                                                                             

  • A Varese e Lecco gli alberi pronti a "mangiare" lo smog

    A Varese e Lecco gli alberi pronti a

    Parte da Busto Arsizio l'iniziativa del "Pirellone" che interessa 6 province e prevede la piantumazione di querce, faggi, betulle e frassini per ossigenare                                                                                                                                                                                                                                                     

  • In una "mappa" il patrimonio arboreo varesino

    In una

    Il Comune presenta il lavoro eseguito dai tecnici del Verde pubbblico: una preziosa guida che racconta gli alberi storici dei parchi della Città Giardino                                                                                                                                                                                                                                                       

  • A Legnano oltre 500 persone a festeggiare il Compleanno della Terra

    A Legnano oltre 500 persone a festeggiare il Compleanno della Terra

    Martedì 24 aprile incontro pubblico sul Parco Bosco dei Ronchi. I volontari hanno raccolto tre quintali di rifiuti durante la pulizia del bosco                                                                                                                                                                                                                                                             

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943