Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 31/10/2014 alle 15:15 | Sabato, 1 novembre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data07/08/2012 | Como
LC Lombardia
Print page

Stratempo

Tromba d'aria: danni alla coltura di Lecco

Tromba d'aria: danni alla coltura di Lecco
Tunnel distrutto

Si contano i danni dopo lo stratempo di lunedì: diverse la colture devastate e le strutture a pezzi

Edifici scoperchiati, coltivazioni distrutte e danni ancora da quantificare, comunque superiori a diverse decine di migliaia di euro.
Questo il bilancio del nubifragio che si è abbattuto ieri pomeriggio nelle province lariane, colpendo in particolare il Lecchese con il vento che soffiava a 80 chilometri orari
Anche per quanto riguarda i danni all'agricoltura, l'area più colpita è quella di Dolzago/Oggiono, dove il forte vento ha sradicato alberi che hanno colpito case ed edifici all'interno delle imprese agricole.
Angelo Ferrario, presidente di sezione Coldiretti, si è ritrovato con i recinti del proprio allevamento di cavalli distrutti: il forte vento, infatti, ha sollevato il trailer per il trasporto degli equini sbalzandolo, appunto, contro i recinti stessi: "Già oggi ci siamo attivati per le riparazioni – racconta -, ci sarà molto da lavorare ma, per fortuna, i nostri cavalli stanno bene e non hanno subito danni".
Coltivazioni distrutte, invece, nell'azienda di Gabriele Colombo, produttore di orticole a Oggiono: il vento ha scoperchiato diversi tunnel, sollevando teli plastici e schiacciando le strutture di sostegno.
"I danni maggiori sono stati per le colture di rucola e per le colture non in tunnel, come le zucchine" racconta Colombo, anch'egli al lavoro per ripristinare l'operatività della propria azienda.
Sono invece dovuti intervenire i vigili del fuoco a Garbagnate, dove un albero monumentale è caduto provocando danni a cancello, recinzioni e parte distale del tetto del capannone in un'azienda produttrice di cereali.
Particolarmente ingenti sono stati i danni alle colture di mais lungo tutta la fascia colpita dalla tromba d'aria. A confermarlo è Vincenzo Radaelli, imprenditore agricolo di Molteno: grandine e vento hanno colpito i campi di mais, in particolare nella vicina Oggiono dove le piante sono allettate a terra con danni ancora da quantificare.
CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Tromba d'aria: danni alla coltura di Lecco” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Nubifragio in Insubria: Lecco ottiene lo stato di calamità

    Nubifragio in Insubria: Lecco ottiene lo stato di calamità

    Il Governo ha approvato l'aiuto economico al territorio provinciale colpito dall'alluvione. Sul versante piemontese, a Verbania, si contano i danni ed il Comune ha inoltrato alla Regione una richiesta analoga                                                                                                                                                                                                                   

  • Grandine grossa come palline, Morazzone chiede la calamità  naturale

    Grandine grossa come palline, Morazzone chiede la calamità  naturale

    Un caos quello provocato dallo stratempo tra lunedì e martedì: vetri sfondati, macchine distrutte e orti devastati Il sindaco Bianchi:" I cittadini utilizzino le loro assicurazioni o si rivolgano al municipio"                                                                                                                                                                                                                 

  • Maltempo, la Lega:"Lombardia chieda riconoscimento stato di emergenza

    Maltempo, la Lega:

    Milano - Il capogruppo del Carroccio al Pirellone, Stefano Galli, scrive a Formigoni e chiede a gran voce l'intervento del Pirellone per danni del nubifragio di venerdì sera                                                                                                                                                                                                                                         

  • Maltempo, stato di calamità  per Lozza

    Maltempo, stato di calamità  per Lozza

    La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Giulio De Capitani, ha approvato la richiesta al Ministero per la grandine e la tromba d'aria del 6 luglio.                                                                                                                                                                                                                                           

  • Varese bombardata dalla grandine: ingenti i danni

    Varese bombardata dalla grandine: ingenti i danni

    Tuoni, fulmini, vento, acqua e ghiaccio hanno messo a ferro e fuoco la Città Giardino: strade allagate, alberi abbattuti, vetri frantumati, macchine gibollate                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Como, 23 cavalli morti per il nubifragio

    La brutta scoperta sui monti dell'Alto Lario, sopra Garzeno. L'ipotesi è che siano stati spaventati dai tuoni cadendo in un burrone                                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Maltempo, per martedì 19 previsti temporali intensi e vento forte

    Maltempo, per martedì 19 previsti temporali intensi e vento forte

    Pioggia, vento e grandine attesi per martedì sul Nord Ovest. La fase acuta è attesa dalle 14 alle 24: attenzione ad alberi e ponteggi                                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Tempesta sul Basso Varesotto

    Tempesta sul Basso Varesotto

    Busto Arsizio la più colpita da acqua e vento, con piante sradicate e blackout. Pioggia intensa su Gallarate                                                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Richiesta di aiuto per i danni a Valcuvia e Verbano

    Richiesta di aiuto per i danni a Valcuvia e Verbano

    In seguito al nubifragio dello scorso 5 agosto il capogruppo della Lega Marco Reguzzoni presenta un'interrogazione:"Il governo intervenga per i disagi"                                                                                                                                                                                                                                                         

  • Nubifragio su Valcuvia e Verbano: stato di emergenza

    Nubifragio su Valcuvia e Verbano: stato di emergenza

    Con un Odg firmato da Giorgetti e Reguzzoni la Lega Nord ha impegnato il Governo. Un nubifragio provocò ingenti danni lo scorso 5 agosto                                                                                                                                                                                                                                                                 

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943