Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Eremo di Santa Caterina del Sasso Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 22/10/2014 alle 17:24 | Giovedì, 23 ottobre 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data13/06/2012 | Politica
Varese (21100 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 382 | Collina interna | km²: 54,93 | Ab.: 81.788
Print page

Iscrivere all'anagrafe le coppie di fatto

Unioni civili anche a Varese. Il Pd apre la strada. Scoppia la polemica

Unioni civili anche a Varese. Il Pd apre la strada. Scoppia la polemica
Palazzo Estense

Presentata una mozione in consiglio comunale firmata da Sel e dai democratici. Dice sì anche il capogruppo della Lega. Ma il Pdl si arrabbia

Riconoscere le coppie di fatto.
A Varese l'idea si sta facendo strada e approderà in consiglio comunale sotto forma di una mozione promossa dai capigruppo di Sel e Pd Rocco Cordì e Fabrizio Mirabelli e dal consigliere comunale Pd Andrea Civati. Ma che ha avuto il sostegno anche del capogruppo della Lega Nord Giulio Moroni, il quale tuttavia ha lasciato libertà al suo gruppo di decidere se votarla o meno.

La mozione, nata da una proposta dell'associazione ArcoBalengo, ma rivista rispetto alle proposte di questa, comporterà in sostanza il "rilascio di attestato di famiglia anagrafica alle unioni civili basate su vincolo affettivo", il quale a sua volta vincolerà il Comune ad offrire i servizi che spettano alle famiglie anche a queste unioni.
"Sono orgoglioso di essere tra i presentatori di questa proposta di delibera per il riconoscimento delle Unioni Civili da parte dell'anagrafe del Comune di Varese – dice Civati - credo che questo proposta rappresenti un indispensabile riconoscimento morale ed amministrativo delle coppie di fatto eterossessuali ed omosessuali. Questa è un'inizia tiva che risponde all'isolamento sociale ed istituzionale" che soprattutto le coppie gay, ma non solo, subiscono. La proposta è stata inviata a tutti i consiglieri. Speriamo non vengano usati i paraocchi".

A esprimere la propria contrarietòà sono gli ex An.

Il consigliere del Popolo della libertà Giacomo Cosentino boccia in toto la mozione.
"Non si può usare - dice Cosentino - la Costituzione come meglio si crede, l'art.29 riconosce chiaramente i diritti della famiglia intesa come società naturale fondata sul matrimonio e questo concetto è alla base della nostra società, riconoscendo le coppie di fatto (dello stesso sesso o di sesso differente) si svuoterebbe il concetto di famiglia che, a mio parere, è stato ed è la vera forza del nostro Paese; ovviamente quando parlo di famiglia mi riferisco a un uomo ed una donna che hanno scelto di unirsi nel matrimonio e non a un qualcosa che non ha nulla a che fare con la natura delle cose. La parte peggiore e veramente triste della mozione Cordì – Civati è quella in cui si chiede di mettere sullo stresso piano le famiglie e le coppie di fatto nell'accesso ai servizi, contribuiti e benefici previsti dal Comune di Varese, è un attacco senza precedenti al valore sociale e culturale che ha sempre avuto la famiglia nel nostro Paese e nella nostra cultura. La famiglia va difesa e non distrutta. Per questo motivo non solo voterò contro questa mozione ma se necessario organizzerò nelle piazze della città una campagna di sensibilizzazione coinvolgendo tutte le persone che si sentono in dovere di difendere il valore della famiglia; spero che i miei colleghi della maggioranza siano della mia stessa idea e non sia solo il Pdl lo strenuo difensore della famiglia. A queste proposte insensate bisogna rispondere subito con fatti concreti e la miglior risposta è quella di chiedere l'estensione del quoziente famigliare a tutti i servizi comunali per favorire chi ha più figli".

Ma favorire chi ha più figli significa sostenere innanzitutto le famiglie di immigrati, ma che la lotta all'immigrazione non fosse più nel dna del Pdl lo sapevamo da tempo.
E secondariamente le famiglie italiane più abbienti, dal momento che le giovani coppie con problemi economici tendono a non fare figli.
Insomma, mentre la sinistra guarda al futuro, la destra sembra arroccata sul passato.
E non sa più parlare alla società.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Unioni civili anche a Varese. Il Pd apre la strada. Scoppia la polemica” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Prossima Fermata Varese il 22 gennaio al teatrino

    Prossima Fermata Varese il 22 gennaio al teatrino

    I rottamatori si danno appuntamento sabato prossimo con la cittadinanza. Civati: “Vogliamo un'alternativa al leghismo”                                                                                                                                                                                                                                                                              

  • Prossima Fermata Varese il 22 gennaio al teatrino

    Prossima Fermata Varese il 22 gennaio al teatrino

    I rottamatori si danno appuntamento sabato prossimo con la cittadinanza. Civati: “Vogliamo un'alternativa al leghismo”                                                                                                                                                                                                                                                                              

  • Pd: “Regalati 2.500 euro ad ogni studente della Scuola Bosina"

    Pd: “Regalati 2.500 euro ad ogni studente della Scuola Bosina

    Oggi pomeriggio alle 18 presidio di Andrea Civati e Natalino Bianchi al garibaldino. In serata, alle 21, Pippo Civati e Giuseppe Adamoli                                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Rottamatori Pd: “La Lega non ha fatto quello che ha promesso"

    Rottamatori Pd: “La Lega non ha fatto quello che ha promesso

    Il consigliere regionale Pippo Civati, insieme ai varesini, in piazza sotto la sede dei lumbard: “Si comportano come democristiani"                                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Varese, Civati (Pd) su Aspem Reti: “Le carte alla Corte dei Conti”

    Varese, Civati (Pd) su Aspem Reti: “Le carte alla Corte dei Conti”

    Il candidato al consiglio comunale del Pd pone domande sulla gestione della società in mano al Pdl. Domenica protesta davanti alla piscina                                                                                                                                                                                                                                                                 

  • Video di informazioni della Provincia di Varese 01 06 12

    Filmati video dell'ente locale provinciale guidato dal presidente Dario Galli                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943