Integratori e macchinari home fitness Varese città giardino Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato da 1 minuti | Martedì, 22 luglio 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data23/05/2012 | Cultura
Varese (21100 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 382 | Collina interna | km²: 54,93 | Ab.: 81.788
Print page

Storia e arte

Varese e il Risorgimento, nuova sezione museale

Varese e il Risorgimento, nuova sezione museale
Il quadro

Con una performance di parole, luci e suoni intorno al dipinto di Eleuterio Pagliano: anteprima venerdì 25 maggio alle ore 18

I Musei civici di Villa Mirabello si arricchiscono di una nuova sezione museale dedicata a Varese e il Risorgimento: uno spettacolo di parole, luci e suoni, realizzato intorno al dipinto monumentale di Eleuterio Pagliano, racconterà Lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende il 23 maggio 1859. Inoltre le sale sono arricchite da cimeli e opere d’arte concernenti quelle vicende storiche.

Venerdì 25 maggio, alle ore 18, l’allestimento sarà presentato in anteprima, con il Sindaco Attilio Fontana e l’Assessore alla Cultura Simone Longhini. “Un’installazione di altissimo livello, innovativa nel panorama nazionale, che sicuramente richiamerà molto pubblico” spiega il sindaco. Venerdì 8 giugno, sempre alle ore 18, sarà organizzato un incontro di illustrazione del nuovo percorso espositivo, con visita guidata aperta al pubblico.
Da sabato 26 maggio sarà possibile visitare la sezione: il biglietto costerà solo 1 euro sino al 17 giugno!

"Dopo mesi di intenso lavoro dietro le quinte – spiega l’assessore alla Cultura Simone Longhini - ho il piacere di annunciare un evento culturale di assoluto rilievo per la nostra città: l'apertura di una nuova sezione dei Musei Civici dedicata interamente al Risorgimento varesino, periodo che rappresenta una parte fondamentale nella storia della città. E a partire dal prossimo 26 Maggio, nell'anniversario della battaglia che si svolse a Biumo, si potrà, a prezzo promozionale, vedere l'innovativo allestimento permanente - che abbina sapientemente le più avanzate tecnologie all'arte - e visitare la nuova sezione risorgimentale. Questo duplice intervento - conclude l'Assessore Longhini - permetterà inoltre di rilanciare l'immagine di Villa Mirabello, prestigiosa sede museale collocata nella splendida cornice del parco e dei giardini estensi".

L’allestimento, caratterizzato da colori ispirati alle divise dei Cacciatori delle Alpi, comprende, opere d’arte, numerosi documenti dell’epoca, divise originali e l’eccezionale collezione di armi bianche e da fuoco risalenti a quel periodo.


Protagonista, il dipinto del Pagliano, che ha portato il nome di Varese alla mostra sui 150 anni dell’Unità alle Scuderie del Quirinale a Roma è valorizzato dalla performance multimediale ideata da Change Performing Arts, la stessa società che, con il regista Peter Greenaway, ha animato L’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci.
Lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende il 23 maggio 1859 per molti aspetti rappresenta un crocevia nella vita del pittore.
All’indomani del compimento dell’unità nazionale, l’avvocato Giovanni Antona Traversi, commissionò all’artista un dipinto di dimensioni assai ragguardevoli,

LA MOSTRA PAGINE DI STORIA
A corredo dell’evento permanente, fino al 4 novembre, è allestita la mostra documentaria “Pagine di storia – Le fonti sullo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende del 23 maggio 1859 e sulla battaglia di Varese del 26 maggio 1859”. La rassegna presenta le fonti storiche da cui si è attinto, fotografie, documenti, lettere, minute e proclami, sempre a cura di Serena Contini e Daniele Cassinelli.

INFO

Il Comune ha realizzato un investimento importante, 150 mila euro complessivi (sia per la struttura sia per l’evento) di cui 68.254 di contributo regionale.
Da sabato 26 maggio al 17 giugno l’ingresso alla sezione costerà 1 euro: la videoproiezione ha una durata di 30 minuti, ed è disponibile ogni ora sino alle ore 17. Dopo il 17 giugno, l’ingresso sarà di 4 euro, comprensivo dell’intera visita al Museo.


SEDE
Museo Civico di Villa Mirabello
Piazza della Motta, 4
telefono 0332/255485

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
da martedì a domenica, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Chiuso il lunedì (tranne il lunedì dell'Angelo), inoltre chiusura nei giorni: 1 gennaio, Santa Pasqua, 1 maggio, 1 novembre, 25 dicembre, 24 e 31 dicembre al pomeriggio.
Servizi offerti: visite guidate, bookshop; è in funzione bar-caffetteria

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Varese e il Risorgimento, nuova sezione museale” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Verbania vende la villa dove dormÈ Garibaldi

    La residenza intrese del combattente Francesco Simonetta, simbolo del Risorgimento, verrà ceduta al miglior offerente. L'assessore: "Non ci sono usi pubblici che possono far restare la dimora di proprietà comunale"                                                                                                                                                                                                             

  • Ex libris in mostra a Villa Mirabello

    Varese - Da domenica 6 a domenica 20 giugno                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

  • I Garibaldini in soccorso del Museo del Risorgimento

    I Garibaldini in soccorso del Museo del Risorgimento

    L'associazione "Varese per l'Italia" si propone all'Amministrazione per rimettere in luce le testimonianze storiche del periodo ammassate a Villa Mirabello. Passaggi burocratici da superare.                                                                                                                                                                                                                               

  • Risorgimento, la Lega: “Festeggiate pure, ma senza soldi pubblici”

    Risorgimento, la Lega: “Festeggiate pure, ma senza soldi pubblici”

    Il Carroccio lascia “libertà di coscienza” sul 150esimo dell'unità d'Italia, ma non vuole sprechi                                                                                                                                                                                                                                                                                             

  • 150esimo, Ciampi attacca il revisionismo insubrico

    150esimo, Ciampi attacca il revisionismo insubrico

    Il Presidente emerito della Repubblica contro i libri antiunitari di Gilberto Oneto. La Libera Compagnia Padana: “Adesso aspettiamo Scalfaro e Napolitano"                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Giovani Pd Varese, l'unità d'Italia si festeggia con la pop art

    Giovani Pd Varese, l'unità d'Italia si festeggia con la pop art

    Garibaldi, o qualunque altro personaggio del Risorgimento, ritratto con i colori psichedelici di Warhol. Una moda che coinvolge i politici, a partire da Obama                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Varese dedica un viale a Renato Guttuso

    Varese dedica un viale Renato Guttuso

    Dopo Giovanni Gentile la città ricorda l'artista che visse a Velate. Il suo spazio sarà ai Giardini Estensi, da piazza della Motta a Villa Mirabello                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Varese, un biblioteca per studiare dentro ai Musei Civici

    Varese, un biblioteca per studiare dentro ai Musei Civici

    Il Comune inaugura la nuova sala studio all'interno di Villa Mirabello. L'iniziativa è dell'assessore alla Cultura Simone Longhini                                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Varese omaggia Renato Guttuso

    Varese omaggia Renato Guttuso

    Il viale che conduce ai Musei Civici di Villa Mirabello dedicata all'artista siciliano che visse a Velate: venerdì la cerimonia. Il sindaco:"Riconoscimento doveroso"                                                                                                                                                                                                                                              

Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943