Integratori e macchinari home fitness Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0)
Aggiornato il 13/08/2014 alle 10:51 | Mercoledì, 27 agosto 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data13/12/2011 | Politica
Varese (21100 VA), Lombardia | m.s.l.m.: 382 | Collina interna | km²: 54,93 | Ab.: 81.788
Print page

L'amara realtà fotografata dagli studenti

Varesini pronti ai sacrifici ma la politica esce sconfitta

Varesini pronti ai sacrifici ma la politica esce sconfitta
Corso Matteotti (Foto Hotel Ungheria)

Una ricerca dell'ateneo dell'Insubria evidenzia l'incapacità dei politici, l'eccessivo peso della tasse e l'inadeguatezza dei servizi. E per trovare un lavoro serio serve andare all'estero

Presentata oggi all'Università degli Studi dell'Insubria, in Via Monte Generoso, la ricerca condotta da 30 studenti del corso di laurea di Scienze della Comunicazione dell'ateneo varesino.
Un gruppo di studenti del corso di Giornalismo e Comunicazione Politica ha svolto un'indagine socio-politica nella città di Varese attraverso un questionario che ha approfondito il rapporto tra i cittadini e le istituzioni.
Sono state interpellate 327 persone d'età fra i 20 e i 75 anni coinvolgendo le varie categorie sociali: studenti, impiegati, disoccupati, pensionati, artigiani, liberi professionisti, imprenditori, casalinghe, operai e commercianti (percentuali in allegato).

Dall'indagine - presentata da Daniele De Bernardi, Emmanuel Conza e Massimiliano Coletto - è emerso che nell'attuale fase di crisi economica la politica ha perso non soltanto la sua capacità d'intervento, ma anche senso morale e credibilità.
I cittadini mal sopportano la pesantezza delle tasse (83%) senza ricevere in cambio servizi adeguati, propongono tagli ai costi della politica (89%) e due legislature come tetto massimo di un impiegato nei rami del parlamento (77%).
Si registra anche un pesante scetticismo fra la gente: l'80% degli interpellati pensa che nel breve periodo non ci sarà alcuna ripresa economica.

Altra sonora sconfitta della politica e della società si riscontra nel pronunciamento circa le prospettive per i giovani: settantaquattro cittadini su cento pensano che politica e società non siano in grado di proporre soluzioni e proposte positive per le nuove generazioni. Inoltre sarebbero d'accordo nel consigliare a figli e amici di andare a lavorare all'estero nell'82% dei casi.
Malgrado questo diffuso scetticismo sembra però venir fuori l'anima positiva e costruttiva dei cittadini. Nel momento in cui gli si chieda se sono disponibili, in seguito alle restrizioni economiche, a cambiare stile di vita, il 58% dichiara di averlo già fatto e sarebbe anche disponibile a ridurre e selezionare i consumi nell'85% dei casi.

La condizione giovanile è ciò che preoccupa maggiormente la popolazione: Franz Foti, docente dell'Insubria, propone che tutti i progetti varati dalla pubblica amministrazione, che presentino risvolti sociali ed economici, debbano essere sottoposti a impatto generazionale. Vale a dire che se non contengono misure tendenti a favorire i giovani dovranno essere rivisti e riprogettati pena il loro accantonamento.

CONSIDERAZIONI GENERALI
La maggioranza degli intervistati lamenta che un capo di governo, visto il ruolo istituzionalmente ricoperto, debba mantenere un comportamento moralmente corretto e operi nel rispetto delle leggi.
Per quanto riguarda i costi della politica, la quasi totalità degli intervistati ritiene gli sprechi degli organi di governo e delle pubbliche amministrazioni siano eccessivi.
Inoltre si pensa che una ripresa economica non sia possibile nel breve termine.
La novità sta nell'atteggiamento dei Varesini disposti a fare sacrifici: fenomeno innovativo del costume dell'italiano medio.
I cittadini ritengono eccessivo il carico fiscale che spesso non corrisponde alla quantità e qualità dei servizi; vedono un futuro difficile per i loro figli. La politica non è in grado di fornire proposte valide e anche l'istruzione non è adeguata: proprio per questo consiglierebbero ai giovani di andare a lavorare all'estero.
La proposta che emerge è che qualsiasi progetto delle pubbliche amministrazioni debba essere sottoposto a impatto generazionale.
Nel frattempo i varesini hanno messo in atto dei cambiamenti nello stile di vita e nei consumi: sono segnali di speranza di persone consce e consapevoli della situazione, che si sono già poste il problema della crisi e che non vogliono altrettanto per i loro figli.
Per questo motivo sarebbero disposti a un loro trasferimento all'estero.
Ciò che più colpisce dei risultati è un fatto mai visto nella storia italiana: la coesione tra il pensiero politico dei giovani e quello degli adulti, nonostante le due tipologie abbiano vissuto sistemi politici differenti.
Gli adulti hanno avuto l'esperienza di una politica genuina, hanno rivoluzionato un sistema e sono rimasti delusi dagli ultimi sviluppi politici. I giovani sono nati e hanno sempre vissuto con una certa classe dirigente, ma il malcontento generale ha portato a un giudizio coeso e la totale volontà di cambiamento per un futuro migliore.

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Varesini pronti ai sacrifici ma la politica esce sconfitta” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Un tavolo unico regionale per affrontare la crisi

    Bergamo - Non solo Tenaris, anche il maglificio Dalmine soffre la crisi. Il consigliere regionale Frosio: Tenere alta l'attenzione su tutte le situazioni negative. E propone un fronte comune tra amministratori e parti sociali.                                                                                                                                                                                                       

  • Ticino, dogane in crisi

    La congiuntura internazionale ha colpito anche gli affari doganali della Svizzera. Il Canton Ticino ne ha risentito per centinaia di milioni di franchi                                                                                                                                                                                                                                                         

  • UnInsubria: il buon lavoro premiato con 4 milioni

    UnInsubria: il buon lavoro premiato con 4 milioni

    L'ateneo di Varese e Como vede riconosciuta dal ministero la qualità di ricerca e didattica: ottenuto l'11% in più rispetto al finanziamento complessivo.                                                                                                                                                                                                                                                      

  • Giovani e preparati: è il profilo dei laureati all'Insubria

    Giovani e preparati: è il profilo dei laureati all'Insubria

    Hanno performance brillanti e più regolari dei colleghi. Lo dice un'indagine condotta su 56 atenei confrontando oltre 190mila "triennali" e specialistici                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Università dell'Insubria in lutto: morto a Como il prof Luraschi

    Università dell'Insubria in lutto: morto il professor Luraschi

    Dopo lunga malattia è mancato il conosciutissimo insegnante di Diritto Romano. Aveva solo 68 anni                                                                                                                                                                                                                                                                                             

  • Doppia laurea per l'Università dell'Insubria

    Doppia laurea per l'Università dell'Insubria

    La Facoltà di Economia dell'Ateneo varesino e comasco lancia la prima “doppia laurea”, ossia riconosciuta anche in un Paese straniero                                                                                                                                                                                                                                                                     

  • Mario Monti e "un solo grande governo mondiale"

    Mario Monti e

    Un lettore ci scrive "per dare un'informazione completa" segnalando l'appartenenza del prossimo presidente del Consiglio alla lobby più potente: il Gruppo Bilderberg                                                                                                                                                                                                                                               

  • Napolitano prova a rimettere in piedi l'Italia con Monti

    Napolitano prova a rimettere in piedi l'Italia con Monti

    Il neosenatore ha accettato l'incarico con riserva. Il presidente della Repubblica:"Paese fragile, evitare elezioni adesso". E Berlusconi non molla la politica                                                                                                                                                                                                                                                   

  • Monti: "L'Italia saprà superare questa fase difficile"

    Monti:

    Il professore mercoledì salirà al Colle per l'incarico. Quasi pronta la lista dei ministri dopo le consultazioni.                                                                                                                                                                                                                                                                                 

  • Ecco il governo di Mario Monti

    Ecco il governo di Mario Monti

    I ministri sono tutti tecnici: 13 con portafoglio, 5 senza. Tre donne nell'esecutivo, con Interni e Giustizia, e Passera super ministro. Monti tiene d'interim l'Economia. Alle 17 il giuramento.                                                                                                                                                                                                                             

I comuni con le notizie più recenti
I comuni più recentemente aggiornati:
Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943