Vendita integratori e macchinari home fitness. Possibilità pagamenti rateali a tasso 0 (TEAG 0, TAN 0) Il lago di Varese e la sua pista ciclabile ad anello Integratori e macchinari home fitness
Aggiornato il 13/08/2014 alle 10:51 | Sabato, 30 agosto 2014
Torna alla home page
Scrivi alla redazioneQuotidiano indipendente del nord
Ricerca negli articoli
Ricerca articoli
Pubblicazione data29/07/2012 | Insubria
Verbania (2892x VB), Piemonte | m.s.l.m.: 197 | Montagna interna | km²: 37,65 | Ab.: 31.157
Print page

Verso la Provincia dell'Insubria

Verbania:"O una Provincia vera o andiamo con Varese"

Verbania:"O un assetto quadrante o andiamo con Varese"
Insubria

Il presidente Nobili incassa l'ok delle parti sociali per l'ipotesi insubre:"La strada è complessa, ma adesso o mai più"

Avviso ai "naviganti": o la spending review consentirà una grande provincia di quadrante, con 900 mila abitanti e una certa forza industriale, oppure l'altra ipotesi è l'avvicinamento verso la Lombardia, precisamente a Varese, considerato il "naturale territorio di riferimento" quello che sta spingendo all'unione e alla realizzazione di quella Provincia dell'Insubria che la riforma del Governo rende di fatto possibile.
A dirlo è il Vco, la Provincia del Verbano Cusio Ossola, per voce del suo presidente Massimo Nobili - affiancato dalle parti sociali - che nel fine settimana ha segnato la strada del futuro del suo territorio nel corso della "cabina di regia".

All'ordine del giorno proprio le ripercussioni della revisione della spesa pubblica sulle Province. "Ho illustrato ai presenti quali sono le conseguenze dei tagli di 3,9 milioni di euro ai costi intermedi nell'esercizio in corso. E' stato compreso come questo ci metta in una situazione di reale difficoltà, nell'assicurare servizi quali la gestione delle scuole superiori, che annualmente per la manutenzione straordinaria e pagamento delle utenze richiede un 1,5 e mezzo di euro", haa chiarito il presidente Nobili.

D'ACCORDO ANCHE LE "PARTI SOCIALI"

La riunione della "cabina di regia" del Vco è stata decisamente "sostanziosa", sia per la tesi sostenuta dal presidente Nobili, sia per l'appoggio ricevuto dalle parti sociali presenti: Amministrazioni comunali di Verbania, Omegna e Domodossola, CGIL, CISL e UIL, Camera di Commercio Unione Industriali, Confartigianato, CNA, Confesercenti, API, ANCE, Distretto Turistico, GAL, Federalberghi e Associazione Artigiani Valstrona.
Tutti insieme hanno manifestato la loro posizione riassumibile in due soluzioni, fatto salvo il riconoscimento di ente di primo grado, con l'elezione diretta da parte dei cittadini della sua guida amministrativa (la retrocessione a ente di secondo grado porterebbe a una drastica riduzione di rappresentatività del territorio).

DUE IPOTESI: CON VARESE SI PUO'

"Si è convenuto che la creazione di una grande provincia di quadrante, con 900 mila abitanti e la potenzialità di diversi distretti industriali, aprirebbe scenari futuri di sviluppo grazie alla forza di un ente intermedio che per dimensioni sarebbe tra i primi di tutto il Nord Italia - spiega Nobili -. La seconda opzione, in una situazione di riassetto territoriale globale, ci porta a un'apertura verso la Lombardia, per disegnare un futuro in più stretto collegamento – date le evidenti affinità – con Varese, il nostro naturale territorio di riferimento. Certo più complessa nell'essere perseguita, ma una strada che può essere tentata solo in un momento come questo, di revisione totale dei confini territoriali".
Anche Nobili, concorda quindi nel sostenere come la Provincia dell'Insubria sia una possibilità concreta... da prendere al volo

TUTELARE IL VCO

"Tutti appaiono molto scettici invece a sostenere una soluzione che ci porti indietro di vent'anni, all'interno di una realtà socio-economica mutata completamente in questi due decenni. Riprenderò quanto illustrato e emerso in questa riunione in consiglio provinciale. Già da subito posso dire che accoglierò favorevolmente la proposta del capogruppo PD Ravaioli per la costituzione di una Commissione a tutela de VCO a fronte dell'ipotesi di accorpamento con altre Province. Procedere uniti – conclude Nobili – è essenziale per non essere perdenti in quella che si prospetta come una dura battaglia, la cui posta in gioco sono la qualità della vita dei cittadini e le opportunità di crescita del territorio. Il pericolo è infatti il venir meno di servizi, che produrrebbero un impoverimento generale e notevoli disagi per tutti".

CommentCommenta l'articolo, lasciaci una tua opinione.
Titolo

Commento di massimo 500 battute carattere

Legati a “Verbania:"O una Provincia vera o andiamo con Varese"” l'autore dell'articolo ti segnala direttamente anche:
  • Zone franche montane: Verbania sostiene la Lega

    Zone franche montane: Verbania sostiene la Lega

    L'Amministrazione provinciale guidata da Massimo Nobili si pone al fianco del senatore del Carroccio Montani. "Vogliamo un fronte compatto per ottenere più autonomie"                                                                                                                                                                                                                                         

  • "Como ci maltratta". Albate vuole la secessione

    Il quartiere comasco è diventato parte del Capoluogo da oltre mezzo secolo. Ma c'è chi vorrebbe separarsi a causa di problemi con l'amministrazione                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Seborga ha un principe ticinese:"Voglio l'indipendenza"

    Seborga ha un principe ticinese:

    Si chiama Marcello Menegatto ed è residente a Lugano il nuovo sovrano del borgo ligure. A capo dei suoi 300 sudditi sogna di far valere la sua autonomia.                                                                                                                                                                                                                                                       

  • Sfuma l'unione delle regioni insubriche alla Svizzera

    Sfuma l'unione delle regioni insubriche alla Svizzera

    Il Consigliere Udc Baettig aveva proposto di unire alla Confederazione Varese e Como, oltre a Val d'Aosta, Bolzano, parte dell'Austria e Germania. Ma il governo dice no alla "secessione". Norman Gobbi:"Al confine c'è la mafia"                                                                                                                                                                                                       

  • Si tengano inni e tricolore: al Nord basta l'articolo 1

    Si tengano inni e tricolore: al Nord basta l'articolo 1

    Dal polverone mediatico sollevatosi intorno al 2 giugno è scattato l'attacco alla "base" della Lega. Quello che parla della Padania "quale Repubblica Federale indipendente e sovrana"                                                                                                                                                                                                                                   

  • La Svizzera: in Europa restateci voi

    La Svizzera: in Europa restateci voi

    Attraverso un'inchiesta i cittadini elvetici ribadiscono con un secco no l'ingresso nella Ue: troppo preziosa l'indipendenza politica ed economica                                                                                                                                                                                                                                                            

  • Vco, prima Provincia per gradimento dei servizi

    Vco, prima Provincia per gradimento dei servizi

    Un sondaggio certifica come i cittadini siano soddisfatti del lavoro dell'Ente. Nobili scala altre 5 posizioni in classifica                                                                                                                                                                                                                                                                           

  • Regio Insubrica e ristorni: Cota incontra Norman Gobbi

    Frontalierato e ristorni: Cota incontra Norman Gobbi

    Riunione della Comunità di lavoro a Verbania. Intanto Nobili scrive a Monti per sollecitare l’intervento italiano sulla questione                                                                                                                                                                                                                                                                       

I comuni con le notizie più recenti
I comuni più recentemente aggiornati:
Aeroporti Internazionali Forlanini di Linate e di Malpensa. Gestiti dalla Società SEA, informazioni sugli orari dei voli le tariffe
Giornale ininsubria su Facebook
La nostra pagina su Facebook La nostra pagina su Twitter rss feed - articoli dell'ultimo mese
Redazione | Direttore | Pubblicità | Lettere

InInsubria - P.IVA 03078100124 - Registrazione al Tribunale di Varese n° 943