Paolo Bonolis, il tragico dramma: “Ho perso mio figlio..”

Il noto conduttore Paolo Bonolis ha confessato un periodo assai duro della sua esistenza, connesso all’assente rapporto con i figli. E’ difficile immaginare lo showman tanto allegro in una situazione difficile, eppure Bonolis ha passato un momento pieno di dolore.

Paolo Bonolis: un nome, un programma (televisivo). Il volto del conduttore è tra i più noti della televisione italiana nella qualità di showman, di conduttore televisivo, di irresistibile star del piccolo schermo. E accanto al grande uomo, una grande donna; ci stiamo infatti riferendo a Sonia Bruganelli, la compagna della sua vita.

Paolo Bonolis per Avanti un altro, screenshot della trasmissione

Eppure anche Paolo Bonolis ha avuto un periodo della propria vita difficile, se non drammatico; un momento della propria esistenza dove ha seriamente dubitato che avrebbe avuto successo, che si sarebbe risollevato. La confessione proviene da un’intervista rilasciata alla stampa.

Paolo Bonolis ha infatti cinque figli; due dei quali provengono da un precedente matrimonio. Bonolis a questo proposito ha confessato di essere stato un padre assente, una presenza quasi evanescente: “Ho perso mio figlio quando aveva quattro anni. Voglio ringraziare mia moglie che mi ha aiutato a costruire un ponte tra le due famiglie” ha confessato, durante il matrimonio del figlio Stefano.

Profondo rammarico pertanto, trapelato durante un’intervista per gli studi di Verissimo, condotta dalla conduttrice Silvia Toffanin. Ci stiamo riferendo al figlio nato dallo sposalizio con la psicologa nata negli Stati Uniti Diane Zoeller. I due sono stati sposati dal 1983 al 1988, un matrimonio durato per un periodo pari a 5 anni.

La dolorosa confessione di Paolo Bonolis

Paolo Bonolis agli inizi della carriera, per Bim Bum Bam, Fonte Wikipedia

Successivamente, sempre con la Zoeller, Bonolis ebbe un’altra figlia, Martina. Eppure per i primi due figli Bonolis fu un padre assente, pressoché invisibile: all’interno della biografia ‘Perchè parlavo da solo‘ confessa che preferiva la carriera ai figli, le luci della ribalta all’effetto della famiglia. Tutt’oggi lo definisce uno dei suoi errori più grandi, più miopi.

Quest’atteggiamento cambiò radicalmente quando nacque la figlia Silvia che accusava problemi di salute gravi, proprio nei suoi confronti Bonolis disse che era “luce allo stato puro”. Proprio durante la puntata di Verissimo un irriconoscibile Bonolis viene mostrato vent’anni fa, con un video dove parla al telefono da New York coi figli; è evidente la freddezza dell’epoca, l’impaccio, la volontà di chiudere quella che avrebbe dovuto essere un’amichevole chiacchierata il prima possibile.

Paolo Bonolis per Avanti un altro, screenshot della trasmissione

Solo più avanti nel tempo, grazie alla nuova moglie Sonia Bruganelli, Bonolis ha acquisito, anche coi cinque figli, quel carattere solare e allegro che siamo soliti associare al suo carattere.