Andrea Delogu, l’annuncio a sorpresa manda i fan in delirio: per l’attrice una grandissima gioia

Andrea Delogu per Tim Summer Hits, screenshot della trasmissione

Il Festival di Sanremo 2023 avrà una squadra d’eccezione: per la prima volta dopo due (terribili) anni di pandemia Covid vi saranno ospiti internazionali e una presenza graditissima, specie per i più giovani: Andrea Delogu.

Si avvicina l’appuntamento irrinunciabile del Festival di Sanremo 2023. La nuova edizione andrà infatti in onda tra due mesi, specificatamente dal 7 all’11 febbraio. Il direttore artistico, nell’occasione della Milano Music Week, ha iniziato a rivelare alcune importanti anticipazioni su ospiti, conduttore e temi trattati. Sebbene per disporre di un programma completo occorrerà aspettare appena il sabato 4 dicembre, ore 13.30, in onda sul TG1.

E’ stato infatti Amadeus a sganciare la prima ‘bomba’, a rivelare alcuni dei nomi selezionati, di tutto rispetto. Si va dal mondo della musica a quello della televisione (ovviamente…), ma non manca a sorpresa i Social, con Youtube. Amadeus ha infatti scelto una conduttrice, un trittico di youtuber e un attore e figlio d’arte.
Di tutto un po’, si direbbe.

La squadra del Prima Festival sarà composta da Andrea Delogu e come inviati ci saranno gli Autogol (Michele Negroni, Alessandro Iraci e Alessandro Trolli) e Jody Cecchetto (attore e figlio di Claudio Cecchetto)” ha commentato Amadeus.

Insomma, complici i tempi ristretti, i lavori procedono alacri: “Le selezioni dei Big? Siamo a buon punto. Il 30 novembre finisce il termine per presentare il brano. C’è tanta musica. Posso dire che rivelerò la lista dei Big domenica 4 dicembre al Tg1 delle 13:30” ha ribadito il conduttore.

Le critiche (a sorpresa) di Amadeus al Festival di Sanremo 2023

Amadeus, nella cornice della Milano Music Week, ha ribadito che vorrebbe nuovamente avere a Sanremo ospiti internazionali; una possibilità sfumata nell’ultimo biennio a causa delle rigidissime restrizioni Covid: “Mi piacerebbe recuperare la presenza di artisti internazionali ospiti al Festival di Sanremo, negli ultimi due anni non ho potuto farlo. Quest’anno stiamo lavorando per cercare di riportare qualche artista internazionale“.

Amadeus in diretta tv, screenshot

Inoltre, secondo il conduttore, Amadeus andrebbe presentato come una grande festa tutti assieme; certamente non come una competizione qual è il caso odierno: “I super ospiti sono i cantanti che io ho in gara. È chiaro, io ho eliminato la parola super ospiti, non trovo giusto che venga un cantante ospite perché non può venire in gara. Perché oggi nessuno si ricorda di chi è arrivato sesto o settimo in gara, l’artista viene a presentare la sua musica a milioni di telespettatori, a prescindere dalla gara, è una festa“.

Questo è il mio concetto: quello che rimane è la canzone, io devo partire dalla canzone” – ha spiegato – “In passato l’interesse per le canzoni del Festival sfumava dopo poche settimane, oggi invece vengono richieste anche dopo 8, 9 mesi. Il mio lavoro si basa sulla realtà discografica, il punto di partenza devono sempre essere i brani non i nomi dei cantanti“.