Martina Colombari, distrutta completamente dalla triste situazione: “Non ci dormo la notte”

La vita dell’ex Miss Italia del 1991 Martina Colombari sembra perfetta: un marito fantastico, un figlio intelligente e una carriera di successo. Eppure la sua vita nasconde una situazione complessa, se non proprio preoccupante. 

Una vita dedicata allo spettacolo: è il caso di Martina Colombari che esordì ad appena sedici anni, partecipando (e vincendo) nel 1991 per Miss Italia.
Da quest’iniziale vittoria, conquistata giovanissima, Colombari divenne una modella di spicco.

Martin Colombani col figlio Achille, Fonte Instagram

Il mondo della moda ha poi accolto Martina Colombari, l’ha fatta propria: sfilata con l’ex agenzia Riccardo Gay, poi con Armani, Versace e Cavalli. Una vita sulle montagne russe, verso picchi di popolarità sempre più alti; e non sorprende in quest’ambito pertanto il fidanzamento con lo sciatore Alberto Tomba, dal 1991- al 1995.

Successivamente Martina Colombari ha conosciuto il difensore del Milan e grande calciatore Alessandro Costacurta; ed è presto convolata a nozze nel 2004. La coppia ha avuto un figlio, dal nome mitologico, il quale denota un certo amore per l’epica greca: Achille. Tuttavia proprio durante un’intervista la Colombari ha confessato un segreto a proposito del marito e del figlio, un’intima rivelazione.

Specificatamente l’ex reginetta era ospite di Caterina Balivo, all’interno degli studi di “Vieni da me”. Il figlio, ha confessato la Colombari, è un adolescente problematico, fonte di profonde ansie e preoccupazioni.

La complessa situazione di Martina Colombari

Martina Colombani col figlio Achille, Fonte Instagram

“Oggi per i ragazzi giovani ci sono troppi stimoli, è un periodo difficilissimo sia per loro, sia per noi genitori. Ci sono i social network che li circondano, hanno questa smania di essere coperti di marchi dalla testa ai piedi… Se mi faccio delle domande a riguardo? A volte non ci dormo la notte!” ha confessato la Colombari.

Appare inoltre notevolmente problematico il rapporto con genitori così famosi, così noti nel mondo dello spettacolo; “Nascere da genitori famosi non è semplice, lo capisco, ma ora che è più grande gli dico di farsene una ragione. E gli spiego anche che quel che sta vivendo lo deve, almeno per il momento, proprio a me e a suo papà. E che se deve andare a basket si prende il metrò“.

Martina Colombari saluta il marito, Fonte ANSA/MATTEO BAZZI/DRN

Ma i rapporti più difficili appaiono col marito; un uomo per la Balivo problematico.
“Lui mi conquista. Era soprannominato Il piccolo principe proprio perché ha dei modi cortesi, galanti, e ha i valori quelli veri, quelli su cui si può costruire una famiglia. Nel 1996 abbiamo iniziato la nostra vita insieme che tuttora va avanti. Ogni tanto bisogna essere grati verso questa vita e le persone che ci ha fatto incontrare“.

Eppure non mancano gli attriti, gli istanti di notevole sofferenza: “Ogni tanto la vita a due è complicata perché devi mandare giù tanti bocconi e farti andare bene tante cose. Anche dagli errori si costruisce. E io e mio marito siamo molto diversi. Io sarei sempre in giro, lui sempre a casa, io più esuberante, lui più calmo“.

La Colombari addirittura ha confessato che “Io sono sempre sopra le righe e a lui questa mia esuberanza a volte infastidisce visto che è sempre più pacato, dritto e rigoroso… A me verrebbe da dirgli smollati“. Ma, alla fin fine, il rapporto tiene e la coppia si ritiene innamorata. Gli opposti si attraggono, dopotutto.