Christian De Sica, il rapporto omosessuale con il famoso Paolo Conticini: finalmente la verità

Il noto attore Christian De Sica è uno dei volti meglio conosciuti del cinema comico italiano. Eppure la sua vita privata nasconde una relazione a lungo discussa, un punto irrisolto sul suo orientamento sessuale. Vediamo di scoprire cosa c’è di vero.

Christian De Sica e Massimo Boldi, una coppia immortale. E’ raro che si possa scrivere che un duo non solo ha fatto la storia del cinema italiano, ma addirittura ha fondato un genere, il discusso (e odiato, e amato a seconda dello spettatore) “Cinepanettone”. Impossibile separare le gag comiche e il tono generale di questi film natalizi dalla verve attoriale del duo. Eppure, mentre Massimo Boldi è sposato da tempo, Christian de Sica nasconde un segreto, una parte di sé a lungo tenuta celata.

Christian De Sica per “Ti Sento”, screenshot della trasmissione

A differenza di Boldi, De Sica è sempre stato un figlio d’arte: ha iniziato infatti a lavorare da giovanissimo, partecipando a diversi film e comparse nella televisione. Conclusa una breve parentesi nella Venezuela pre crollo economico dopo la maturità, De Sica si è poi laureato in Lettere; risale a quel periodo l’amicizia con Massimo Boldi, poi trasformatasi nel collega lavorativo ‘di una vita’. De Sica è ovviamente famoso per i film Carlo Vanzina e Neri Parenti; ma merita anche ricordare il legame con un altro ‘gigante’, cioè Carlo Verdone.

Il rapporto con Boldi si interrompe nel 2006; reciproche accuse, litigi, incomprensioni. Una rottura dolorosa per molti e, viene da scrivere, soprattutto per i fan dello storico duo. La coppia comica si è poi parzialmente riconciliata con il film “In vacanza su Marte“.
Sarebbe però ingiusto ascrivere De Sica solo alla comicità; si tratta infatti di un attore flessibile che ha dimostrato di saper interpretare ruoli assai duri, ad esempio vincendo il Nastro d’argento per l’interpretazione ne “Il figlio più piccolo” (2010) di Pupi Avati, in compagnia di Luca Zingaretti e Laura Morante.

Il segreto (ma è davvero tale?) di Christian De Sica

Christian De Sica per Rai 1, screenshot della trasmissione

E chi è conoscenza di come l’italianissimo De Sica abbia anche recitato all’interno di produzioni hollywoodiane? E’ il caso del thriller con Johnny Depp e Angelina Jolie “The Tourist” (2010). E sempre all’insegna di una poliedricità sorprendente, De Sica ha anche diretto in prima persona 9 film e inciso 5 dischi di musica swing.

Rientra in questi aspetti nascosti una chiacchierata relazione omosessuale che avrebbe avuto De Sica con un collega attore. Eppure, com’è possibile, ci si chiede: De Sica è infatti (felicemente) sposato con Silvia Verdone, sorella dell’omonimo Carlo. Un altro legame di grande importanza che nutre De Sica è con l’attore Paolo Conticini: amici di pelle, colleghi di tanti film, i due si considerano inseparabili.
Tanto basta, all’insegna del detto ‘culo e camicia’, per insinuare che De Sica abbia in realtà un rapporto omosessuale con Conticini, che non sia solo una ‘robusta’ amicizia maschile.

Paolo Conticini per “Vieni da me”, screenshot della trasmissione

Un gossip che De Sica appare ormai stanco di smentire, tanto è assurdo: “E’ una fregnaccia pazzesca” – ha dichiarato Christian. La storia sulla sua presunta omosessualità è una voce che continua a rispuntare da quando insieme a Paolo ha girato insieme “Uomini Uomini Uomini” in cui interpretavano una coppia omosessuale.