Leo Gullotta, il malore fulminante: “Ci ha lasciati purtroppo troppo presto per un’embolia”

Nella vita ha vissuto molti momenti di felicità, ma anche delle vicende delicate e tristi. È proprio una di queste  che ha spezzato il cuore di Leo Gullotta, generando in lui una tristezza che probabilmente lo accompagnerà per sempre. 

È una confessione fatta con il cuore in mano quella di Leo Gullotta. Una commovente rivelazione che ha lasciato tutti senza parole e che ha messo in luce un dramma che ha avuto un enorme peso sulla vita dell’attore.

Leo Gullotta, fonte Facebook

Tutti conosciamo Leo Gullotta e la sua capacità interpretativa. È un vero talento sia nel piccolo schermo che nel mondo del cinema, che negli anni ci ha regalato dei grandi momenti di leggerezza e di riflessione.

Il suo debutto nel mondo dello spettacolo è avvenuto a Catania, all’interno del Teatro Bellini. È qui che l’artista ha ottenuto i suoi primi successi e numerose soddisfazioni, che l’hanno condotto anche nel mondo del cinema e a collaborare con tantissimi artisti.

 

La malattia che ha spezzato il cuore di Leo Gullotta

Leo Gullota, fonte Facebook

Per Leo Gullotta la famiglia è sempre stata un importante punto di riferimento, con la quale ha stretto un solido legame. In modo particolare quella di suo padre è stata una figura fondamentale per la sua crescita, che gli ha dato degli insegnamenti molto importanti che ancora oggi conserva nel proprio cuore con queste parole: “Mi spiegava con parole giuste per un bambino cosa fosse la dignità, la libertà, il rispetto verso il denaro e non l’apparenza alla linea del denaro, all’accumulo, in stile Mastro Don Gesualdo.

Purtroppo proprio la perdita di uno dei suoi familiari è stato per lui un enorme dramma, che ha lasciato nella sua vita un segno incancellabile. Ogni giorno Leo Gullotta ripensa a quel terribile giorno, ma soprattutto a sua sorella, che è venuta a mancare a causa di una brutta malattia.

Sono ormai passati diversi anni dalla sua scomparsa, ma il dolore provato e vissuto è talmente grande che è impossibile da dimenticare. Il tempo passa ma il dolore resta, e genera in lui una profonda tristezza che è presente anche nei giorni più felici. Un incolmabile vuoto che Leo Gullotta ha anche raccontato nel mezzo di un’intervista rilasciata durante il programma di Caterina BalivoVieni da me“.

Una delle mie sorelle però ci ha lasciati purtroppo troppo presto per un’embolia. Allora non c’erano gli strumenti medici per salvarla.” Sono parole che mostrano un dramma che è ancora ben presente nel cuore dell’attore e che lo accompagnerà per sempre.