I segni della malattia di Kasia Smutniak: ecco com’è diventata

È un’attrice che tutti conosciamo per la toccante storia d’amore con Pietro Taricone, ma che purtroppo è affetta da diversi anni da una strana malattia. Ecco com’è diventata oggi. 

Si è avvicinata al mondo dello spettacolo ancor prima di essere maggiorenne, partecipando ad alcuni concorsi di bellezza che l’hanno portata poi a essere una bellissima modella. Proprio per questo motivo Kasia Smutniak nel 1998 si è poi trasferita in Italia, lo stato che da quel momento è diventato la sua casa definitiva.

Kasia Smutniak, fonte Facebook

Qualche anno dopo è poi approdata nel grande schermo, prendendo parte ad “Al momento giusto“, una pellicola diretta da Giorgio Panariello.

Nel 2003 ha poi trovato l’amore. Sul set del film “Radio West” ha infatti conosciuto Pietro Taricone, l’ex gieffino che però è scomparso nel 2010 a causa di un incidente con il paracadute.

Neanche un anno dopo il loro incontro, i due avevano messo al mondo una bellissima bambina chiamata Sophie, che aveva reso ancora più bella la loro storia d’amore, che purtroppo è stata interrotta bruscamente da quel tragico incidente.

La patologia di cui soffre Kasia Smutniak

Kasia Smutniak, fonte Facebook

La perdita di Pietro Taricone è stata una vera tragedia, ma Kasia è riuscita comunque a ricostruirsi una vita. Oggi sta insieme al produttore cinematografico Domenico Procacci, con il quale si è sposata qualche anno fa. Insieme a lui ha anche avuto un secondo figlio, il piccolo Leone.

Tutti però continuano a ricordare con affetto la storia d’amore che c’era tra Kasia e il suo ormai ex compagno Pietro Taricone. Difficilmente però le persone sono a conoscenza della malattia di cui l’attrice e modella soffre ormai da tempo. È una patologia che causa il malfunzionamento di alcune cellule della pelle e che è conosciuta come vitiligine. Provoca l’assenza della melanina in alcune parti del corpo e causa così delle evidenti macchie bianche sulla cute.

Chiaramente l’attrice non appena scoperto questo disturbo ha cercato di coprire le macchie della pelle attraverso alcune creme. Ha tentato quindi di non mostrare la malattia, ma di nasconderla il più possibile andando a modificare anche le sue fotografie a tal punto da rendere le macchie invisibili.

Kasia Smutniak, fonte Facebook

È riuscita ad accettare il proprio problema solamente qualche anno dopo, anche se con non poca fatica. Oggi infatti Kasia riesce a mostrarsi con i suoi difetti senza alcuna paura o vergogna, ma mantenendo il bellissimo sorriso che la contraddistingue da sempre.