Don Matteo, per la tv è una perdita gravissima: la causa è la peggiore immaginabile

La storia serie tv “Don Matteo” non andrà in onda, la notizia è dell’ultima ora. Addio all’iconico prete della televisione italiana, sugli schermi televisivi dal lontano duemila.

“Don Matteo”: non solo una serie tv, ma un autentico pilastro della cultura televisiva italiana. A partire dallo scorso marzo 2022 è iniziata la tredicesima edizione di “Don Matteo”, con cinque puntate trasmesse, a una settimana di distanza l’una dall’altra. L’appuntamento fissato dalla Rai è per il giovedì; oramai un evento irrinunciabile.

Don Matteo nella 13 stagione, foto del set

L’attuale stagione ha segnato la storia, con nuovi colpi di scena e rivelazioni: un impegno, da parte degli sceneggiatori, ricompensato con gli share più alti di sempre, in linea con l’immarcescibile Montalbano.

L’ultima puntata, in particolare, ha registrato il 30% degli ascolti; per gli standard televisivi quasi un plebiscito, anzi un’incoronazione papale della serie di Don Matteo. C’è però una ragione di fondo per quest’attenzione così alta, così plateale: Terence Hill abbandonerà infatti il ruolo del sacerdote più amato (e investigato) dagli italiani.

Moltissimi e calorosissimi i messaggi di addio all’indirizzo del vecchio attore, tanto da parte dei fan, quanto dalle celebrità del mondo della celluloide, dalla tv al cinema.
Terence Hill ha spiegato che “Io avevo il desiderio di fare quattro film su Don Matteo all’anno, tipo Montalbano. Però, giustamente, la Rai ha detto che loro non possono rinunciare al format. E io gli ho detto: ‘Beh anch’io non posso rinunciare alla mia famiglia’. Con otto episodi lavori per un anno, non c’è altro che puoi fare. E così è andata”.

Perché l’interruzione della puntata di Don Matteo?

Un giovane Don Matteo durante le prime puntate, screenshot della serie

Inoltre ad aggravare il problema, l’ultima puntata, programmata per il 12 maggio, non andrà in onda. La puntata infatti coincide con la prima serata della nuova edizione degli Eurovision Song Contest. Pertanto l’appuntamento è stato rimandato alla settimana seguente, ovvero al 17 di maggio.

Alla fine della stagione, sono state trasmesse dieci puntate; una lunghezza in linea con la precedente. Le precedenti stagioni, negli anni di maggiore successo di Don Matteo, avevano annoverato una media di undici episodi, col record della nona e della decima entrambe con ventisei episodi complessivi.

Don Matteo per la 12 stagione, foto dal set

Insomma, non rimane che scoprire come e quanto il nuovo Don Matteo si avvicinerà al precedente; fermo restando che nessuno potrà sostituire l’iconica silhouette, completa di bicicletta e telefoni a gettone, di Terence Hill.