Marco Bellavia, l’ex gieffino rompe il silenzio sulle molestie: “Se vogliono querelarmi…” | Fan sconvolti

Battibecchi e reciproche accuse volano tra i gieffini e Marco Bellavia: l’attore non accetta determinate accuse e replica a tono. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Marco Bellavia accusa, le gieffine rispondono. Non si calmano le polemiche attorno all’ex attore di Bim Bum Bam che aveva protestato un continuo bullismo ai suoi danni durante il soggiorno al Grande Fratello Vip 7. Ora le ospiti replicano con un’accusa estremamente grave, forse a rischio di querela se si rivelasse falsa.

Marco Bellavia durante il periodo al GFVip, screenshot della trasmissione

Secondo infatti due inquiline della “casa più spiata d’Italia”, Marco Bellavia le avrebbe molestate. Specificatamente le accuse provengono, anche se con toni piuttosto fumosi, dalle ospiti Cristina Quaranta e Gegia.

La Quaranta, dalle pagine di Chi, ha parlato di “atteggiamenti non idonei“; la Gegia ha dichiarato che “Lui voleva entrare nel letto con me e fare le cosacce“. Giornali come Fanpage hanno successivamente definito queste affermazioni come delle autentiche accuse di molestie.

Marco Bellavia, a propria volta, ha replicato con una dichiarazione salace, ai limiti della punzecchiatura sarcastica: “Si commentano da sole le cose. Proprio le due meno belle della Casa sostengono che ci ho provato? Oh, è vero, non ho detto che sono brutte, ho detto che sono le meno belle del gruppo. Vuol dire che ho cambiato gusti? Non sono il mio genere“.

La replica di Marco Bellavia: la difesa dell’attore dinanzi le gravi accuse

Cristina Quaranta per la TV, nel ruolo di showgirl

Bellavia ha poi soggiunto che “Quello che posso dire a Cristina Quaranta è che sì, forse sarò stato un po’ irrispettoso quando stavo male. Ma dico forse perché mi sono ritrovato a non ragionare con la testa, non dormivo da tre, quattro, cinque notti“.

Come sappiamo l’attore infatti ero in uno stato mentale assai fragile, prono a continue crisi: “La mia testa viaggiava da sola, la mia testa andava a destra ed il mio corpo a sinistra. Vi giuro su Dio che io non so cosa abbia fatto. Se ho molestato qualcuno chiedo scusa e chiedo di perdonarmi, poi se vogliono querelarmi, eventualmente mi querelino“.

Gegia per il GFVip 7, screenshot della trasmissione

Non si risolve intanto la polemica attorno al mancato invito di Marco Bellavia allo Studio di GFVip 7; secondo l’agente Tony Toscano era una scelta del Grande Fratello, mentre Alfonso Signorini, sempre dalle pagine di Chi, aveva replicato che lo avrebbero invitato successivamente, ma che non era stato escluso a priori, per volontà dei dirigenti del programma. Come si suol dire, chi vivrà, vedrà.