Morgan, dopo l’annuncio scoppia il terremoto: “Non ci andrei nemmeno come ospite”

È stata una delle puntate più interessanti di questa edizione, che ha anche visto il ritorno di un artista che tempo fa aveva dichiarato che non si sarebbe mai più fatto vedere lì. Ma ecco cosa è successo. 

È uno dei talent show più apprezzati di sempre, che nelle sue edizioni ha lanciato numerosi artisti e che ha avuto come giudici alcuni grandi nomi della musica. Tra questi c’è anche Marco Castoldi, in arte Morgan, che dopo diversi anni di assenza dal talent ha fatto ritorno ad X Factor, presenziando alla scorsa puntata in qualità di ospite. Per tutti è stato un momento davvero emozionante.

Morgan, fonte Facebook

È davvero difficile dimenticarsi di Morgan, l’artista che per anni è stato un importante pilastro per X Factor, dato che ne è stato il protagonista per le sue prime edizioni e che ha saputo portare al successo alcuni grandi nomi della musica di oggi, come Matteo Beccucci, Marco Mengoni, Chiara Galiazzo e Michele Bravi.

Nel 2014 però le strade tra il giudice e il talent si sono separate e Morgan si è mostrato piuttosto deciso nell’abbandonare X Factor, dato che ha anche promesso che non vi avrebbe più fatto ritorno: “Sono tanti anni che faccio questa trasmissione e conosco le regole. Lascio X Factor per sempre’. Arrivederci. Credo di non avere più niente a che fare con le derive che ha preso questo programma. Vi ringrazio, è stato bello.

In un’intervista ha anche raccontato di essersi scagliato contro un altro dei suoi storici giudici, ovvero Fedez, che anche in questa nuova edizione si trova al tavolo della giuria. Proprio quest’ultimo era stato accusato di corruzione, dato che secondo Morgan, a Fedez veniva imposto cosa dire a proposito del giudizio dei concorrenti, probabilmente proprio dalla produzione. Anche per questo motivo ha dichiarato di non volervi fare ritorno: “X Factor come giudice non mi ci vedo più e non ci andrei nemmeno come ospite per suonare. Ma la una giuria ideale sarebbe composta da Maria De Filippi, Red Ronnie, Silvio Berlusconi e Carlo Verdone. E naturalmente da me come presentatore. Sarebbe una tv di alto livello.

 

Un ritorno che lascia senza parole

Morgan, fonte Facebook

Fino a ora è stato infatti un uomo di parola, che ha mantenuto ferma la propria decisione ma che ha comunque cercato di restare nel mondo del talent. Dopo aver abbandonato X Factor, Morgan ha anche cercato di diventare un coach di Amici, ma le cose per lui non sono andate bene.

Dopo un acceso litigio tra gli alunni e i produttori, ha deciso di abbandonare anche questo talent, anche se con delle parole amare in bocca sia per Amici che per X Factor stesso: “Partono da una prospettiva di proposta musicale blanda e non interessante. Cioè, lì in mezzo non c’è nessuno che abbia avuto le p… di assumersi delle responsabilità di scelte vere, musicalmente parlando. I risultati dei dischi di Noemi, Marco Mengoni, Michele Bravi e di tutti gli altri cresciuti grazie al mio lavoro. Ma a loro manca la capacità di riflettere in maniera sensata sul loro stesso settore. Cacciare me ha significato rendere X Factor un prodotto iper-standardizzato e che alla fine è imploso senza più risultati.

Eccolo però ora tornare dove tutto è iniziato, anche se il motivo ancora non è chiaro, d’altronde Morgan è un personaggio davvero imprevedibile. Quello che è certo è che ancora una volta è riuscito a stupire chiunque con la sua musica, interpretando “Altrove“, uno dei suoi brani più celebri e rendendo omaggio a David Bowie, che da sempre è il suo più grande idolo, oltre che una fonte d’ispirazione.