Maneskin, malore improvviso durante il concerto: “Ha bisogno di aiuto” | Ecco cos’è successo

Il frontman della banda Maneskin Damiano si è distinto per un coraggioso gesto durante un concerto a Città del Messico. Che cos’ha fatto Damiano? Scopriamolo insieme.

Sempre più popolari, sempre più pagati, sempre più amati da grandi e piccini, personalità pubbliche e anonimi fan: il successo dei Maneskin non conosce tregua. Ma il successo non sembra avergli dato alla testa, anzi.

I Maneskin in abiti Gucci per il mega concerto in Messico, fonte Instagram

La prova è quanto avvenuto durante uno degli ultimi, affollatissimi, concerti al Pepsi Center WTC di Città del Messico. Il gesto di Damiano infatti è stato notato (e apprezzato) non solo dai presenti, ma è stato anche oggetto di un video, divenuto rapidamente virale sui Social messicani e poi su quelli occidentali in generale.

Che cos’ha fatto Damiano? Il frontman dei Maneskin ha visto che una persona nel pubblico era stato colpito da un malore e ha immediatamente smesso di cantare, preferendo invece chiamare i soccorsi e chiedere (in inglese) al pubblico di aiutare lo sfortunato e, soprattutto, di fargli un po’ di spazio, di farlo respirare.

“C’è una persona in difficoltà che ha bisogno di aiuto”, ha detto al microfono nel bel mezzo della performance, “Non sto scherzando, aiutate questo ragazzo, se qualcuno non si sente bene vi dovete spostare. E voi dovete stare attenti” ha aggiunto, rimproverando gli addetti alla sicurezza. Non è certo una situazione nuova; incidenti del genere capitano continuamente, ad esempio con Lady Gaga (durante il JoanneWorldTour) e Emma Marrone (per l’evento Una nessuna centomila). Però l’attenzione rivolta alla situazione è certamente inedita, Damiano ha in tal senso dimostrato forte sensibilità.

Quale futuro per i Maneskin? I prossimi tour

Damiano ad un concerto in Germania nel 2021, Fonte Wikipedia

Il gruppo è poi volato a Los Angeles per partecipare all’undicesima edizione del LACMA Art + Film Gala al County Museum of Art con star del calibro di Jared Leto e Billie Eilish. La band ha lasciato anche al Messico un addio denso di commozione, attraverso un video su Instagram dove Damiano sorride in un poncho colorato e poi indossa una luchadora, Thomas è sul palco con una maschera nel dias de los muertos mentre Victoria fa la linguaccia dal palco con un musicista locale.

Il tour americano si sta rivelando un successo, con 57 date di cui 41 già sold out e il debutto del prossimo album “Rush”, il prossimo 20 gennaio 2023. Intanto il record The Loneliest ha già scalato le classifiche nel primo mese di rilancio, con un numero di pre-ordini vertiginoso. Il video su YouTube, ad esempio, ha totalizzato più di 4 milioni di visualizzazioni; e i numeri non fanno che crescere.

Damiano per il Festival di Sanremo 2022

E l’Italia? I Maneskin non hanno dimenticato la patria d’origine, dove ritorneranno il 20 e il 24 luglio prossimi, rispettivamente all’Olimpico di Roma e al San Siro di Milano.