Carlo Conti, l’interminabile lotta contro il brutto male: il doloroso appello dello showman

Carlo Conti è intervenuto su Rai1 per un appello doloroso e molto sentito, colpendo i telespettatori che sicuramente sosterranno la causa per lui molto importante

Carlo Conti è intervenuto tramite un videomessaggio che Massimiliano Ossini ha mandato in onda all’inizio della diretta della sua trasmissione UnoMattina. L’amato conduttore toscano ha rivolto ai telespettatori in quel momento sintonizzati su Rai1 un appello per sostenere la campagna per la ricerca contro il cancro, invitandoli quindi a fare una donazione.“Aiutiamo l’AIRC a trovare le cure per tutti i pazienti oncologici. Abbiamo un videomessaggio di un nostro amico, ascoltiamolo e poi torniamo qui” è stata la premessa fatta da Massimiliano Ossini che ha poi mandato in onda, appunto, il videomessaggio del collega, specificando: “Oggi si apre la settimana per la raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana per la ricerca sul cancro”.

L’appello di Carlo Conti, una causa che li sta molto a cuore

“Oggi sono qui per chiedervi di fare un gesto molto importante, dare un’offerta, un contributo per aiutare la ricerca a sconfiggere il cancro” è stato l’appello del conduttore di Tale e Quale Show, che ha poi specificato: “La ricerca ha bisogno di noi, perciò facciamo tutti un’offerta all’AIRC tramite il numero 45521, questo è il numero sia per gli sms che per telefonate da rete fissa”, ha poi concluso Carlo Conti, ringraziato a sua volta da Massimiliano Ossini che ha rinnovato l’appello fatto dal collega invitando i telespettatori del suo programma a donare: “Mandate uno o più sms o fate una telefonata da telefono fisso” ha detto Massimiliano al pubblico di Rai1, indossando per tutto il corso della diretta l’adesivo con il logo dell’AIRC e il numero appena dato per le donazioni. Uno scambio che ci auguriamo sia proficuo. Un vero servizio pubblico di prima mattina sulla rete principale della RAI.

Il progresso della ricerca negli ultimi anni è davvero sorprendente ed è stato reso possibile anche grazie alla generosità degli italiani che non hanno lesinato di dare il proprio contributo alla causa per sconfiggere definitivamente una malattia che può colpire chiunque e che è difficile da affrontare. Parole molto sentite quelle di Carlo Conti, in prima linea come molti suoi colleghi per sostenere l’AIRC e la loro nobile battaglia. Un personaggio che ha molto a cuore questi temi e che dimostra ancora una volta la sua profonda umanità. Un appello importante così come fondamentale sarà dare un contributo economico, anche piccolo.