Terremoto Mediaset, Gerry Scotti non ci sta: la triste notizia distrugge i fan

Terremoto in casa Mediaset: arrivano pessime notizie e il conduttore Gerry Scotti non ci sta. Cosa è successo.

Gerry Scotti è senza ombra di dubbio uno dei personaggi televisivi più presenti di casa Mediaset e tra i conduttori a cui il pubblico di Canale 5 è maggiormente affezionato. Infatti, attualmente Virginio Scotti, vero nome del presentatore, è uno dei giudici di Tu si que vales ed è anche tornato al timone di Caduta Libera, celebre quiz show della rete ammiraglia di Mediaset.

Gerry Scotti
Gerry Scotti (Instagram)

Tuttavia, il noto conduttore 66enne, da veterano e volto storico della rete, non risparmia delle critiche neanche all’azienda. Per l’appunto, quando sente di doverlo fare, lo fa persino in video davanti a milioni di telespettatori. Così è difatti successo nella puntata di Caduta Libera andata in onda ieri, martedì 8 novembre 2022.

Infatti, tutto ha avuto inizio quanto è stato reso noto che Caduta Libera subirà uno stop. Ciò avrebbe quindi innervosito, e non poco, Gerry Scotti. Innanzitutto, è bene precisare che nelle prossime settimane il game show di Canale 5 non verrà trasmesso con le nuove puntate. Per l’appunto, gli spettatori affezionati si ritroveranno ad assistere alle repliche della trasmissione. Il motivo? Mediaset avrebbe fatto questa scelta in vista dei Mondiali di calcio che si svolgeranno in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre 2022.

Quindi, le reti televisive italiane, come probabilmente anche quelle straniere, hanno dovuto pensare di fare alcuni cambiamenti nelle proprie programmazioni tv. E tra i vari cambiamenti, c’è, dunque, anche quello che riguarda Caduta Libera. Inutile dire che Gerry non avrebbe affatto preso bene questa notizia e avrebbe infatti lanciato una frecciatina indirizzata proprio a Mediaset.

Gerry Scotti contro Mediaset? Ecco cosa ha dichiarato

Stando alle parole del portale web di Davide Maggio, Gerry Scotti non avrebbe reagito bene di fronte a queste modifiche sulla programmazione di Canale 5. “Stando a quanto ci risulta, il conduttore è piuttosto avvelenato per la decisione arrivata dai vertici Mediaset.” – si legge appunto sul sito.

E tra le altre cose Gerry Scotti avrebbe mostrato il suo disappunto nel corso della puntata di Caduta Libera andata in onda ieri. Ciò sarebbe avvenuto nel momento in cui, durante uno dei giochi, la risposta corretta era ‘La Ruota Mundial‘. “C’era la buona abitudine di celebrare i grandi eventi internazionali declinando i nostri giochi e i nostri quiz in quel modo (…) Ad esempio potevano farlo anche quest’anno: Caduta Libera Mundial. E infatti manderanno Una Casa nella Prateria.” – ha quindi dichiarato Scotti, lanciando una chiara frecciatina.

Gerry Scotti
Gerry Scotti (Instagram)

Il conduttore avrebbe forse voluto andare in onda con una versione spin-off del suo gioco in concomitanza dei Mondiali in Qatar. D’altra parte, mentre su Canale 5 verranno trasmesse le repliche in queste settimane, Scotti continuerà a registrare le nuove puntate di Caduta Libera. E queste registrazioni dovrebbero debuttare sul piccolo schermo solo nella primavera del 2023. Non ci resta dunque che attenderle.