Enrica Bonaccorti, le gravi violenze subite dalla conduttrice: un calvario durato anni

Si è lasciata andare a una confessione che ha lasciato tutti senza parole. Un racconto che rivela un passato terribile che ha avuto un forte impatto sulla vita della conduttrice. Qualcosa che nessuno dovrebbe mai vivere a nessuna età. Ecco cosa le è successo.

A volte anche i personaggi dello spettacolo hanno dei retroscena da nascondere, che molto spesso vengono svelati all’interno di qualche intervista. Raccontano di alcuni momenti che hanno avuto un impatto talmente forte sulla loro vita che a volte sono impossibili da dimenticare per quanto possono essere stati difficili. E sicuramente Enrica Bonaccorti ne sa qualcosa.

Enrica Bonaccorti, fonte Facebook

Oggi è una delle conduttrici più apprezzate della televisione italiana. Tutto il pubblico adora la sua presenza nelle trasmissioni, ma non tutti sono a conoscenza del triste episodio che ha segnato la sua vita.

Ne ha parlato in una puntata di “Storie Italiane” da Eleonora Daniele durante la quale si parlava degli abusi di un allenatore nei confronti dei suoi allievi. Proprio in quell’occasione ha deciso di raccontare quello che ha passato. Aveva solo otto anni quando era successo.

 

Una confessione che lascia senza parole

Enrica Bonaccorti, fonte Facebook

Proprio durante la trasmissione Enrica Bonaccorti ha confessato di aver subito della violenza a soli otto anni. Un’età in cui una persona dovrebbe solamente vivere di spensieratezza, che però le è stata strappata via a causa di alcune molestie che le hanno segnato la vita.

Per diversi anni è stata costretta a subire, ma soprattutto non è stata mai in grado di denunciare gli atti, neanche alla madre. In quegli anni quelle azioni non erano considerate così gravi come lo sono oggi, di conseguenza per lei non c’era una qualche possibilità di denunciare l’orrore che subiva.

Fortunatamente non è mai rimasta traumatizzata da questi atti, ma sicuramente non deve essere stato semplice per lei. Sono vicende che ti rendono inerme e che ti bloccano anche a livello mentale. Qualcosa di davvero terribile che nessuno dovrebbe mai vivere.

Non è però la prima volta che la conduttrice si ritrova a raccontare una storia del genere. Già nel 2020 si era ritrovata a ripercorrere il suo triste passato che le ha lasciato una grande sofferenza, che tuttora la accompagna nella vita. Un dolore che ancora oggi in tanti continuano a vivere, quando invece chi compie questi atti si ritrova a subire delle pene leggere o comunque sia inutili a dargli una giusta lezione.