Caterina Balivo, la conduttrice nel mezzo di un incubo: non c’è luce in fondo al tunnel

Per Caterina Balivo è un momento difficile dal punto di vista professionale, le sorti sono condivise con una collega, ecco il motivo di un incubo senza fine

Elisa Isoardi e Caterina Balivo, due percorsi paralleli. Sono lontani i tempi in cui le due conduttrici erano al timone di programmi di punta della rete ammiraglia della tv di stato. La prima aveva preso in eredità La Prova del Cuoco di Antonella Clerici, la seconda aveva prima brillato su Rai Due con Detto Fatto, poi era stata promossa nella fascia pomeridiana di Rai Uno, tenendo saldamente le redini di Vieni da me.

Per motivi differenti, la Isoardi e la Balivo si sono poi ritrovate senza trasmissioni per diversi mesi. La prova del cuoco è stata chiusa, con i piani alti di Viale Mazzini che hanno deciso di ripuntare su Antonella Clerici, oggi alla guida di È sempre mezzogiorno. Vieni da me è invece stato abbandonato dalla stessa Balivo che sperava di ottenere una prima serata, situazione che non si è verificata.

Isoardi e Balivo, ascolti auditel da incubo: i motivi

All’inizio di questa nuova stagione televisiva la Isoardi ha partecipato da concorrente a Ballando con le Stelle e all’Isola dei Famosi, la Balivo è stata giurata a Il Cantante Mascherato, oltre a condurre un programma estivo in seconda serata su Rai Due, Help che non ha riscosso i risultati sperati.

Ebbene, ai nastri di partenza della nuova stagione tv, entrambe hanno avuto dei loro show. La piemontese si è collocata nel pomeriggio domenicale di Rai Due, con Vorrei dirti che, la campana sta conducendo su La7 Lingo – Parole in gioco, un quiz show in onda nella fascia preserale con diversi ospiti dal mondo dello spettacolo e dai programmi politici della rete e su Tv8 è protagonista di Chi vuole sposare mia mamma o mio papà? in prima serata.

Per il momento, i numeri delle tre trasmissioni sono da incubo. Lingo si aggira costantemente attorno all’1% di share, l’esordio di Chi vuole sposare mia mamma o mio papà? ha raggiunto 268mila spettatori (1.5% di share), mentre Vorrei dirti che, che è cominciato a settembre, fatica a intercettare più di 300mila utenti a puntata (share attorno al 2.4%).

Dei veri e propri flop, difficilmente giustificabili con il fatto che Rai Due, La7 e Tv8, in generale, non raccolgano dati altissimi. Chissà se riusciranno ad alzare la china e trovare il giusto modo per attirare più telespettatori a seguire i loro programmi.