GFVip, il presunto compagno di Sarah Altobello esce dall’ombra: dopo il ‘flirt’ con Attilio arriva lo sfogo

Sarah Altobello ospite del GFVip, un momento di discussione, screenshot della trasmissione

A seguito della (tentata) relazione tra Sarah Altobello e Attilio Romita, giunge l’intervento del suo manager, Tony Toscano. Un’intervista rilasciata ai giornali di gossip svela infatti nuove succose novità. Scopriamole insieme. 

L’edizione odierna del Grande Fratello Vip ha sicuramente smosso gli animi: tante infatti le polemiche, tra le quali ha dominato il caso di Marco Bellavia e dei suoi problemi psicologici. Non è stato l’unico, tuttavia; tra espulsioni, tradimenti e vendette il GFVip è stato quanto mai movimentato.

E’ il caso di Sarah Altobello, la quale per il GFVip avrebbe intrecciato una relazione con Attilio Romita, mai però confermato. Intanto la compagna di Romita, cioè Mimma Fusco è esplosa di rabbia. Tuttavia c’è anche un’altra persona coinvolta, un altro soggetto all’interno di questo legame sentimentale.

Si tratta di Tony Toscano, l’agente della famosissima showgirl. Sarah avrebbe un legame assai speciale con Tony Toscano, mai tuttavia ufficializzato. E’ Toscano il compagno della Altobello? Ufficialmente, no. Informalmente, chissà…

Un’intervista di Fanpage all’agente stesso, Tony Toscano, ha gettato però una nuova luce sulla questione, rivelando e incertezze e le ambiguità di questo rapporto, ‘rotto’ dal flirt verificatosi col GFVip. Un botta e risposta dove trapela sicuramente l’affetto di Toscano per la Altobello.

Il legame tra la manager e la showgirl: tutti i dettagli

Tony Toscano, all’interno dell’intervista, tergiversa, spesso devia l’argomento, non riconosce esplicitamente il rapporto. Interrogato dal giornalista, afferma di avere un “amore particolare” per la Altobello, di essere “un po’ presi o innamorati“, di essere “molto affezionato a lei“.

Il manager Tony Toscano e Thanos, fonte Instagram

Secondo il manager, il rapporto con Attilio Romita è per la showgirl un gioco, un divertissement; la donna stessa glielo aveva detto, prima di entrare nella casa più spiata d’Italia. Stava andando ‘a giocare’, a divertirsi. Flirt compresi.

Però, in tal senso, Attilio Romita ha esagerato; secondo Toscano va bene quando si tratta di un gioco, di continue punzecchiature, di allusioni; quando però si passa a chiare fantasie sessuali, per il manager, la misura è colma. Ma l’intervista gioca sulle ambiguità, sui margini; non è mai chiaro fino in fondo quale sia il rapporto tra la Altobello e Toscano. Sicuramente il manager ama la sua star; ma non vuole che il suo amore ne danneggi la carriera o, in qualche modo, la rallenti. Preferisce aspettare, con la saggezza di un uomo che non confessa la sua età.