Irama, il drammatico racconto del giovane artista: “Ho anche rischiato di morire…”

Irama, fonte Facebook

È uno degli artisti più apprezzati degli ultimi tempi, ma anche la sua vita come quella di molte celebrità ha avuto dei momenti davvero drammatici. Durante una di questi ha addirittura rischiato la morte. Ecco cos’ha raccontato.

È uno dei cantautori più apprezzati degli ultimi tempi e una costante presenza in cima alle classifiche musicali. Un artista che con la musica è riuscito ad arrivare al cuore delle persone, ma che come tutti i personaggi del mondo dello spettacolo nasconde qualche retroscena che riguarda la sua vita privata.

Non è sempre facile la vita di un cantautore. Spesso è caratterizzata da traumi o da momenti che hanno avuto un enorme impatto sulla vita della persona in questione e che poi vengono raccontati attraverso le canzoni.

Questo è quello che è accaduto anche a Irama, l’artista che con la musica ha emozionato chiunque parlando dell’amore, della vita, ma anche affrontando alcuni temi delicati come la morte. È un ragazzo che ha solamente 26 anni, ma che nella vita ne ha già passate davvero tante. Pare che abbia addirittura rischiato di morire o almeno questo è ciò che ha raccontato lui in un’intervista sul “Corriere della Sera”: “Ho avuto esperienze molto brutte che mi hanno formato; ho anche rischiato di morire ma non voglio parlarne. Chi ne parla di più è chi non sa un c… di strada, chi racconta di essere stato un gangster non sa neanche cosa sia.

Nonostante tutto però è riuscito a ottenere un grande successo, che però lo ha fatto rimanere umile e soprattutto grato a tutte quelle persone che lo hanno sostenuto nel tempo, in modo particolare alla conduttrice Maria De Filippi: “Tanto del mio inizio lo devo sicuramente a lei.

 

Tanto determinato quanto impegnato

Oggi Irama è quindi un artista particolarmente amato dal pubblico, che ha alle spalle migliaia di fan con cui ha davvero degli ottimi rapporti, molto diversi rispetto a quelli avuti con le sue fidanzate. Questo perchè a volte la vita di un artista è talmente impegnativa che non permette dei grossi momenti di riposo: “Anche se non sembra lavoro tantissimo; non faccio una vacanza da quattro anni, al massimo mi concedo quattro giorni di pausa, infatti le mie ragazze mi hanno sempre odiato per questo: andavamo dall’altra parte del mondo e poi dopo 96 ore me ne dovevo già andare.

Irama, fonte Facebook

È quindi un ragazzo molto determinato, con un obiettivo ben preciso, ovvero quello di farsi conoscere per la propria musica e non per il personaggio che rappresenta: “La mia popolarità è legata alla musica, non al mio personaggio. Non ho nulla contro chi decide di fare della propria vita un reality sui social, ma io mi sono sempre sentito un coglione a filmare qualsiasi cosa vedessi anziché viverla.

Nonostante i tristi retroscena Irama è quindi un ragazzo tanto affascinante quanto umile e determinato. A lui va il nostro in bocca al lupo affinchè la sua carriera continui a essere luminosa come lo è ora.