Fiorello, il comico siciliano nell’occhio del ciclone: la situazione: la situazione è sempre più grave

Duramente criticato dai cittadini di Roma Nord il noto comico e conduttore Fiorello, ecco come mai è nata questa polemica

Fiorello al centro di forti critiche. Il suo nuovo programma Viva Rai 2, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 7:15 circa, sta riscuotendo un successo di pubblico superiore alle aspettative dei Vertici Rai ma allo stesso tempo è sorta una feroce polemica da parte dei cittadini di Roma Nord, quartieri in cui è stato montato lo studio da dove vengono trasmessi i comici commenti mattutini di Fiorello, Fabrizio Biggio e di tutte le comparse che animano il furgone.

Sul profilo Facebook di Partito Roma Nord è stato pubblicato un post con la seguente frase: “Dalle 6:30 della mattina non si dorme più in via Asiago e via Montello per il caos creato dalla trasmissione. Gli abitanti sono inferociti ed hanno ragione”.

Oggetto di lamentele è anche la Rai, criticata per il poco rispetto che sembra avere verso gli abitanti della zona: “Non si capisce perché la Rai, che ha tanti centri di produzione televisivi, si permetta di chiudere una via e togliere il sonno a chi ci abita”.

Queste critiche offuscano il successo enorme di questo nuovo format che sta rivitalizzando anche il secondo canale della Rai che sta vivendo un periodo di forte crisi di ascolti e di identità. Fiorello è in grado di attirare un forte bacino di pubblico anche in questa fascia oraria e i risultati lo stanno dimostrando.

Fiorello e i commenti feroci sui social sul disturbo alla quiete del suo show

Adesso non sappiamo come si evolverà la questione, se la Rai prenderà la decisione di spostare il furgone o di trasmettere il programma in uno studio interno a Viale Mazzini, fatto sta che le polemiche intendono non placarsi in alcun modo e non è corretto che debbano passare totalmente in sordina. Potrebbe entrare in campo anche il sindaco della Capitale o la giunta comunale, cercando di trovare una soluzione che accontenti tutti.

Sui social quindi le polemiche sono molte ma non riguardano solo l’orario della messa in onda e il grande rumore che provoca. Infatti, c’è chi parla di abusivismo per quanto riguarda tutta la struttura entro cui viene condotta la trasmissione.

In mezzo alle tante critiche, però, si leggono anche commenti di solidarietà e di difesa, tra cui quello di un abitante di Roma Sud che invita il noto comico a spostarsi da quella parte della città: Fiore vieni da noi, ti accogliamo meglio”.