Pelè, ad annunciarlo è stato l’amore della sua vita: dall’ospedale le drammatiche parole

Non sembrano migliorare le condizioni di salute del campione di calcio Pelè, gli aggiornamenti ci arrivano dai social e da una delle sue amate figlie

Le condizioni di salute di Pelè restano molto critiche. Il campione di calcio è stato ricoverato d’urgenza e non sembrano esserci dei miglioramenti. Ore di speranza e di preghiere per tutto il popolo brasiliano e gli amanti del football. Gli ultimi aggiornamenti arrivano da una delle sue figlie, Kely Cristina Nascimento, che ha pubblicato sui social un doloroso messaggio e una foto mentre abbraccia il padre dal suo letto di ospedale a San Paolo.

 

“Siamo ancora qui, nella lotta e nella fede. Ancora una notte insieme”. Queste le parole della figlia accanto al letto dove il leggendario campione è intubato da quasi un mese. Tantissimi i commenti di solidarietà, l’apprensione è grande.

Il ricovero è avvenuto quando è stato valutato un cambiamento nel trattamento chemioterapico, che stava ricevendo da quando è stato rilevato un tumore al colon lo scorso settembre.

Alcuni giorni dopo l’ospedale ha riferito che lo stava curando anche per un’infezione respiratoria che sarebbe sopraggiunta in seguito alla contrazione del Covid-19 che ha complicato inevitabilmente il quadro clinico.

Pelè e il suo bollettino medico, la situazione è grave

Mercoledì scorso, l’ospedale ha emesso un bollettino medico in cui annunciava, che il cancro al colon stava progredendo e che Pelè necessitva di “maggiore assistenza per curare l’insufficienza renale e cardiaca”. Lo stesso giorno Kely Nascimento e Flavia Arantes, l’altra figlia, avevano informato via social che il padre avrebbe trascorso il Natale in ospedale.

Nei giorni scorsi, durante i Mondiali in Qatar, Pelé aveva mantenuto attivo il suo account Instagram e questo faceva sperare sulle sue condizioni. Nell’ultimo post, si era congratulato con l’Argentina e con Messi per la conquista della Coppa del Mondo, mettendo in risalto anche il brillante e sorprendente Mondiale del Marocco che ha raggiunto in modo insperato le semifinali.

“È stato un dono assistere a questo spettacolo per il futuro del nostro sport. E non potevo non congratularmi con il Marocco per la sua incredibile avventura. È bello vedere l’Africa brillare – congratulazioni, Argentina! Sono sicuro che Diego (Maradona, ndr) sta sorridendo ora”, queste le parole dell’ultimo post del campione Pelè, che ha voluto fare i sinceri complimenti a un suo erede, l’immenso Messi che ha raggiunto il tanto agognato traguardo della vittoria del Mondiale con la sua Nazionale all’ultima occasione della sua carriera.