Matilde Gioli, il triste addio che l’ha devastata: “Purtroppo è scomparso”

Matilde Gioli per Verissimo, screenshot della trasmissione

Un’intervista a Matilde Gioli ha svelato alcuni retroscena dolorosi, una morte “in famiglia”. L’attrice ha sopportato nel 2022 una dura prova, ma ne è uscita più forte, più determinata. Scopriamo insieme che cos’è successo. 

La morte d’una figura a sé vicina è sempre fonte di grande cordoglio, di immenso dolore. Svegliarsi e accorgersi che sì, quell’amato non è più presente, non è più vicino. Una perdita che tutti, in un modo o nell’altro, finiscono per sperimentare.

Questa perdita non deve necessariamente limitarsi a un padre, un marito, un figlio; può anche estendersi agli animali di casa, come il cane fedele compagno di una vita, il gatto giocherellone che aveva accompagnato una fase della propria vita. Un dolore più piccolo, diverso, ma importante a suo modo.

E’ il caso di Matilde Gioli, la quale ha raccontato di una straziante perdita sopportata proprio nell’ultimo periodo. L’attrice, nota per il ruolo nello sceneggiato Doc – Nelle tue mani 3, ha recentemente perso il proprio “adorato cavallo“. L’attrice, intervistata da Di Più Tv, ha svelato la sua grande passione per gli animali, personificata dal cane di famiglia e dalla gatta di casa.

Ma non solo, perchè “visto che sono una grande appassionata di equitazione, anche il mio adorato cavallo“. Questo “purtroppo è scomparso – ha spiegato, addolorata – Per me è stato, anzi lo è, un dolore immenso“.

Il futuro di Doc – Nelle tue mani – alcune anticipazioni

Nonostante la morte del cavallo, il periodo attuale rimane positivo per la Gioli, la quale ha anticipato alcune novità sulla terza stagione della serie di Rai 1, il cui successo, almeno per una serie tv italiana, ha superato le aspettative. La serie ha un’ambientazione medica, la quale però è uno sfondo per i drammi dei protagonisti.

Matilde Gioli durante un’intervista su Rai 1, screenshot della trasmissione

La serie dovrebbe tornare sugli schermi televisivi italiani nel 2024; la terza stagione, secondo numerose indiscrezioni, dovrebbe risultare quella conclusiva. La serie segue le disavventure di una squadra di medici in un ospedale di fantasia di Milano. La seconda stagione si è conclusa nei primi mesi dell’anno scorso, il 2022. Pertanto vi sarà una certa attesa, in linea con gli sceneggiati italiani, i quali non possono permettersi i budget e i ritmi frenetici di Netflix e Amazon.

Sarà la terza stagione l’ultima? E’ assai probabile; l’attore Luca Argentero, il quale interpreta Andrea Fanti, sembra esserne ragionevolmente sicuro. Senza dubbio l’arco di vita del suo personaggio sembra avviarsi alla sua conclusione; non è però detto che coincida con la fine della serie. Intanto Matilde Gioli ha confermato che le riprese inizieranno in via ufficiale “In primavera e non vedo l’ora“. Non rimane che attendere.